Cosmesi naturale

Depilazione: metodi naturali ed efficaci

I peli superflui, per le donne, sono un problema più grande rispetto alla cellulite. Eppure i modi per liberarsene sono molti. Pochi però sanno che ci sono anche metodi naturali, che in più funzionano molto bene: ecco i più efficaci

Rasoio, creme e schiume, ceretta, laser e luce pulsata sono i metodi più usati per eliminare i peli superflui. La depilazione resta comunque un tasto dolente per moltissime donne, talvolta con un peso psicologico addirittura superiore alla cellulite, di cui paradossalmente si parla di più.

I metodi di depilazione ed epilazione più usati

C’è una differenza tra i due concetti: depilare significa eliminare semplicemente la parte visibile dei peli, risultato che si ottiene con rasoi, creme, schiume eccetera. L’epilazione agisce invece anche sulla radice, con uno strappo nel caso della ceretta, con un raggio di luce o calore se si ricorre a sistemi più tecnologici come laser e luce pulsata, che permettono di liberarsi dai peli in modo quasi permanente, dopo diverse sedute in istituto o dal medico estetico.

Epilazione fai da te con metodi naturali

C’è poi la possibilità di sfruttare ingredienti casalinghi per un’epilazione comunque efficace: vediamoli insieme.

Il più semplice consiste nell’unire zucchero, miele e succo di limone in parti uguali. Il composto va scaldato lentamente a bagnomaria, per evitare che si bruci. Mescolate con un cucchiaio di legno.

Se diventa troppo denso, si può aggiungere acqua, mentre per addensarlo si usa l’amido di mais. La consistenza giusta è quando forma un “nastro” col cucchiaio di legno. Ci vuole un po’ di pratica, ma è più facile a farsi che a dirsi, davvero.

Miele e succo di limone sono tra gli ingredienti usati più spesso per l'epilazione - Ingimage
Miele e succo di limone sono tra gli ingredienti usati più spesso per l’epilazione – Ingimage

Come si usa la ceretta allo zucchero

Prima di versare questa “cera” sulla pelle, isolatela versando uno strato fine ma uniforme di borotalco o di amido di mais, in modo che il composto aderisca soltanto ai peli. Applicatelo con una spatola in legno, nel senso della crescita. Appoggiate sopra una striscia per ceretta (si trova nei negozi di forniture per estetiste), lasciate solidificare e raffreddare, poi strappate contropelo, esattamente come una ceretta normale.

La maschera epilatoria

C’è poi la ricetta che prevede uova, amido di mais e zucchero.

Avete bisogno di un albume, più mezzo cucchiaio di amido di mais e un cucchiaio di zucchero. Miscelate il tutto finché si forma una pasta densa ma liscia, che va applicata sulla pelle e lasciata solidificare per mezz’ora circa. Va tolta con le mani: insieme, eliminerete anche i peli intrappolati.

Come ritardare la ricrescita

Molto semplice: polpa di papaya. L’enzima papaina è cheratolitico, agisce cioè sulla cheratina indebolendo la struttura fino alla radice. Fate un impacco ogni giorno per una settimana dopo l’epilazione e vedrete presto i risultati. In più, la pelle sarà anche più setosa grazie all’azione esfoliante della papaina.

Da provare…

Veet ha da pochissimo lanciato la linea Natural Inspirations: crema, strisce, sapone da usare sotto la doccia e una cera in vaso con addirittura il 100% di ingredienti naturali. La cera tiepida è infatti a base di zucchero, amidi vegetali e olio di argan.

Inoltre, chi ama la cera può provare quella a freddo di Strep: si chiama Sugaring ed è ispirata proprio alla tradizione orientale. A base di amido di mais, zucchero di canna e miele, è davvero semplice da usare. In alternativa, ci sono le strisce già pronte, comode e velocissime, in formati diversi per viso e corpo.

Articoli correlati
Ciglia più forti e belle con metodi naturali

Le vogliamo folte, lunghe e ben incurvate. Tant’è che spesso anche i mascara più tecnologici non riescono a soddisfarci totalmente. Possiamo però rinforzare le nostre ciglia e aiutarle a crescere meglio: vediamo insieme come