Gnocchi alle ortiche in salsa di zafferano

La primavera offre una quantità di piante selvatiche commestibili, ricche di gusto e di virtù. Ecco una ricetta che vi spingerà a fare una gita fuori porta, alla ricerca di un ingrediente prezioso: le ortiche. Con cui preparare degli gnocchi strepitosi.

 

4 PIANETI

 

Gli ingredienti per 4-5 persone degli gnocchi alle ortiche in salsa di zafferano

  • 800 g di patate (non le novelle)
  • 250 g di farina 00
  • 2 mazzetti di ortiche

Per la crema di zafferano:

  • 1 bustina di zafferano
  • 150 g di formaggio spalmabile
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
gnocchi alle ortiche
La ricetta degli gnocchi alle ortiche è adatta anche a segue la dieta vegetariana

Preparazione degli gnocchi alle ortiche 

Raccogliere le ortiche muniti di guanti, facendo attenzione a prelevare principalmente le cime e le foglie più tenere (per la raccolta scegliere un campo lontano da fonti di inquinamento). Lavare bene le ortiche (sempre indossando i guanti). Sbollentarle in abbondante acqua per due-tre minuti, scolare senza strizzare. Lavare le patate con la buccia e cuocerle a pressione o a vapore (in modo che assorbano poca acqua). Sbucciarle e passarle nello schiacciapatate. Distribuire la purea di patate in una grande ciotola per farla intiepidire. Frullare le ortiche lessate, dopodiché unirle alla purea di patate, nella ciotola, aggiungendo un po’ di sale. Aggiungervi la farina e mescolare; trasferire l’impasto su una spianatoia e impastare velocemente (massimo 5 minuti altrimenti diventa colloso) fino ad ottenere un composto morbido ma compatto. Ricavare dall’impasto dei rotolini di circa 1 cm di diametro, da tagliare a pezzetti di 2 cm per ottenere gli gnocchi. Imprimere ogni gnocco con i rebbi della forchetta, facendo un pressione leggera e rotolandoli dal basso verso l’alto. Stendere gli gnocchi su una superficie leggermente infarinata.

gnocchi alle ortiche
Dall’impasto ottenere dei rotolini di 1 cm di diametro, da tagliare a pezzetti di 2 cm © www.themagdalenchapter.com

Portate a ebollizione una grande pentola d’acqua salata. Nel frattempo preparare la salsa di zafferano: scaldare il latte, aggiungere il formaggio cremoso e mescolare bene sino ad ottenere una crema morbida. In una padella capiente, rosolare lo spicchio d’aglio tritato finemente in olio extravergine di oliva, dopodiché aggiungere la crema di latte e formaggio e lo zafferano. Regolare di sale e pepe. Cuocere per 5 minuti. Quando l’acqua bolle, gettarvi gli occhi, mescolando delicatamente. Quando vengono a galla prelevarli con un mestolo e adagiarli direttamente nella padella con la salsa di zafferano. Mantecare e servire subito.

Foto in evidenza © www.foodlovermagazine.com
Articoli correlati