Grand California, arriva il camper Volkswagen con caffettiera incorporata

Grand California è il nuovo camper Volkswagen presentato al Salone internazionale del caravan di Düsseldorf: compatto ma dotato di grande abitabilità, perfetto per una famiglia con due bambini.

Con Grand California Volkswagen tira fuori dal cilindro un piccolo capolavoro per quanto riguarda il mondo dei camper. Il settore veicoli commerciali della casa automobilistica tedesca presenta in anteprima mondiale il suo nuovo camper al Salone internazionale del caravan di Düsseldorf 2018, con il lancio ufficiale previsto per inizio 2019.

camper grand california volkswagen
Un camper, il Grand California, ottimo per fare campeggio al lago ma perfetto anche per altre situazioni. © Volkswagen

Un camper decisamente compatto per quanto riesce ad offrire: il mezzo è lungo sei metri, comprensivo di bagno con doccia e con tante caratteristiche che rendono interessante un mezzo di questo tipo per le vacanze in famiglia. Una su tutte: pronta per l’uso, all’altezza del tavolino, c’è una macchina per fare caffè espresso, comprese due tazzine.

 

Grand California Volkswagen, le caratteristiche del camper

Il Volkswagen Grand California è un veicolo studiato per il tempo libero, principalmente il campeggio ma può essere sfruttato anche per altre situazioni.

Leggi anche: Il pulmino Volkswagen è tornato. Sarà elettrico e a guida autonoma

Linee fresche e attenzione ai dettagli, tengono a precisare da Volkswagen. Armadietti chiari per creare un’atmosfera luminosa, grazie anche alla luce data dalle finestre a compasso sui lati e nel posteriore, dai lucernari sopra il letto matrimoniale e nella zona giorno. Le finestre sono dotate di oscuranti e zanzariere avvolgibili (zanzariera presente in due pannelli sovrapponibili anche per la porta), mentre per la cabina di guida il sistema di oscuramento è di nuova ideazione.

Presente, oltre al modulo cucina, un bagno delle dimensioni di ottantaquattro centrimetri per ottanta, con lavandino pieghevole, mensole, armadietto con porta-carta igienica anti umidità, portasciugamani e un lucernaio per la ventilazione. Manca l’interruttore per la luce, semplicemente perché è il sensore di movimento a farla attivare. Frigo con zona freezer da settanta litri (accessibile anche dall’esterno), un piano di cottura con due fuochi, un lavello, cassetti e scomparti portaoggetti estraibili, mensole a scomparsa nel lato cucina.

La zona giorno ha un doppio divano ma qualora non bastasse è possibile far ruotare i sedili della cabina di guida. Il tavolo è ottimo per quattro persone. Altre caratteristiche interessanti sono il sistema audio Bluetooth collegabile con Smartphone, tablet e pc portatili. Nella parte posteriore c’è un’ampia area notte ma è possibile installare un letto per i bambini nella parte alta, la cosiddetta mansarda del Grand California.

Leggi anche: Con Yescapa anche il camper si fa sharing

Il prezzo della versione base del Grand California 600, svelato durante il Salone internazionale del Caravan di Düsseldorf, sarà di poco inferiore ai 55mila euro in Germania. Tra gli optional del Grand California ci sono il letto a mansarda per bambini, la climatizzazione aggiuntiva sul retro, la veranda, la barra portabici, il set con tavolo e sedie da campeggio, i pannelli solari da installare sul tetto e perfino parabola satellitare e router hotspot LTE-WiFi.

Il camper Grand California ha un piccolo cugino, basato sul mitico Bulli

Una curiosità: Grand California ha un parente stretto, il California. Un van di successo che dal 1988 è stato venduto in oltre 160mila esemplari. Mentre il Grand California deriva dalla piattaforma del van Crafter di Volkswagen, il cugino piccolo deriva invece dal mitico Bulli, il pullmino che, assieme al Maggiolino, ha fatto la storia del marchio tedesco.
Il Grand California si aggiunge alla gamma per avere un vero e proprio camper con un’abitabilità superiore e una compattezza delle dimesioni.

Articoli correlati