Gratin di finocchi, ricetta light con primosale e curcuma

Il finocchio è un ortaggio delicato al quale è importante dare un tocco di carattere: ecco la ricetta del gratin di finocchi, primosale, curcuma, peperoncino e prezzemolo. Da provare!

indice_sostenibilita_03

Semplice, veloce e leggera, una ricetta in cui tutto il gusto è acceso dalle note delle spezie da distribuire generosamente su finocchio e formaggio.

Ingredienti gratin di finocchi per 2 persone

2 finocchi piccoli
80 g circa di formaggio primosale
prezzemolo fresco
1 manciata di pangrattato
curcuma in polvere
peperoncino in polvere (a piacere)
olio extravergine di oliva
sale

gratin di finocchi
I freschissimi ingredienti per il gratin di finocchi e primosale con tanta curcuma © Beatrice Spagoni

Preparazione

Preriscaldare il forno a 200°C. Nel frattempo, mondare e lavare i finocchi, poi tagliarli a piccoli spicchi. Tagliare a striscioline il formaggio primosale. In una piccola tortiera distribuire, alternandoli, il formaggio e gli spicchi di finocchi.

gratin di finocchi
Cospargere abbondante curcuma sul gratin prima di infornarlo © Beatrice Spagoni

Cospargere il tutto con un pizzico di sale, abbondante curcuma in polvere e del peperoncino (a piacere). Irrorare con dell’olio a filo e cospargere ancora qualche fogliolina di prezzemolo e una manciata di pangrattato. Infornare il tutto e lasciar cuocere per circa 20 minuti. A cottura ultimata, quando la superficie sarà dorata, sfornare il gratin, cospargerlo ancora  con altro prezzemolo e lasciare raffreddare.

Notizie e consigli

Per un sapore ancora più intenso aggiungere qualche filetto di acciuga sott’olio (pochi) tra i finocchi e il formaggio. Ma fate attenzione al sale.

gratin di finocchi
Sfornare il gratin ben dorato, cospargerlo con altro prezzemolo e servire © Beatrice Spagoni
Articoli correlati