Veterinaria

Hygge, la startup che rivoluziona il cibo per cani con la farina di insetti

Hygge è la nuova startup al femminile che si occupa di alimenti personalizzati per i nostri amici a quattro zampe, anche a base di insetti.

  • Si chiama Hygge ed è una nuova startup che si occupa di alimentazione personalizzata per cani.
  • Uno dei punti forti di Hygge è l’attenzione ecologica e sostenibile con l’introduzione di ingredienti innovativi come la farina di insetti.
  • A breve le diete saranno dedicate anche ai gatti.

Ideata e fondata da donne, nasce Hygge, la startup che rivoluziona il cibo per cani con l’introduzione della farina di insetti, di ingredienti naturali e di diete personalizzate. Ed è una storia che guarda al futuro, all’insegna di una nuova imprenditorialità basata sull’attenzione all’ecosistema che privilegia, in primo luogo, ingredienti che non danneggiano l’ambiente. Martina Terigi e Giada Iacopini si incontrano per la prima volta a Firenze, dove frequentano insieme il corso per preparare l’esame di stato da avvocato. Grandi amanti dei cani e del loro mondo, è proprio parlando di Caffè e di Iron, rispettivamente il cane di Martina e quello di Giada, che le due amiche si accorgono di quanto il mercato delle crocchette per cani sia standardizzato, poco adeguato e attento a esigenze e necessità dell’animale nelle diverse situazioni e fasi di vita.

pappa
Hygge è la startup che si occupa di diete naturali personalizzate per i nostri amici a quattro zampe © Pixabay

L’importanza di una dieta personalizzata

I problemi dell’alimentazione di cani e gatti sono davvero tanti. E non sempre se ne riesce a venire a capo con facilità. Ne è un esempio la vicenda del cane di una delle due fondatrici di Hygge, Giada Iacopini: “Iron ha avuto un grave problema di dermatite, probabilmente dovuto a un’alimentazione non adeguata. Così abbiamo iniziato a pensare alla personalizzazione della crocchetta. Uno dei principali problemi che provoca malattie o disturbi è proprio il cibo non adeguato alle specifiche caratteristiche di quel determinato soggetto”.

Infatti, non solo è risaputo che l’alimentazione incide in maniera importante sulla salute degli animali domestici, ma il rapporto dell’Anmvi (Associazione nazionale medici veterinari italiani) sottolinea come il 97 per cento dei veterinari indichino proprio le crocchette come uno dei migliori prodotti per preservare la salute dei cani, tanto in presenza quanto in assenza di patologie. Basilare, però, la composizione e la qualità degli ingredienti usati. Senza dimenticare anche un’attenta personalizzazione per ogni esemplare, tenendo presenti i suoi problemi, le eventuali malattie, il tipo di vita, le abitudini, ecc.

Hygge, farina di insetti per i nostri amici a quattro zampe

Hygge ha puntato, per i suoi primi passi, a una produzione di petfood personalizzata sulla base delle esigenze e raccomandazioni specifiche della razza, età, stile di vita ed eventuali patologie dei soggetti esaminati. Il tutto grazie a un algoritmo online che processa le risposte a un questionario e con cui si riesce a indirizzare i compagni umani verso le crocchette più adatte al loro beniamino. L’operazione avviene con il supporto di un veterinario specializzato, che fa parte del team di Hygge, oltre a essere uno dei finanziatori della startup: il dottor Marco Minetti. Ma il cibo su misura e personalizzato per ogni amico a quattro zampe non è l’unica idea che le due imprenditrici stanno realizzando.

Il secondo progetto – già avviato – prevede la realizzazione di crocchette a base di farina di insetti, una realtà decisamente al passo con i tempi e con le problematiche del momento che sarà in grado di aiutare sia i nostri migliori amici che l’ambiente circostante. “Quella derivante dagli insetti è una proteina nobile, di alto livello nutrizionale ed ecologica: producendo un chilo di farina da insetti si registra un risparmio dell’80 per cento in termini di acqua, suolo e CO2 rispetto a un chilo di carne: il cane è più in salute e l’impatto ambientale è positivo”, specificano le due fondatrici di Hygge.

Hygge
I cani sono animali prevalentemente carnivori, ma la farina di insetti è una valida alternativa ricca di proteine © Ingimage

Una dieta tutta naturale

Hygge è un sostantivo danese che indica un sentimento e un’atmosfera sociale correlata al senso di comodità, accoglienza e famiglia. Ed è sulla base del significato di questa parola che Iacopini e Terigi si sono mosse per continuare la loro iniziativa. E non dimenticando la genesi al femminile della startup, ecco che la prima a investire e a “fiutare” il futuro successo di Hygge è stata Anna De Stefano. E con lei è arrivata Lisa di Sevo di Prana ventures, una delle pochissime donne in questo settore (si tratta di una società di gestione specializzate nell’investimento in startup) con quasi vent’anni di percorso e decine di investimenti alle spalle. A provare per primi i prodotti Hygge sono stati proprio Caffè e Iron, e dalle loro giornate tipo nasce anche l’idea della “Hygge routine”: “Il mio cane è un membro della famiglia. Resta in adorazione mentre faccio colazione. Per lui e per quelli come lui abbiamo ideato Cappuccino, un biscotto senza caffeina perfettamente bilanciato. Nella dieta giornaliera di Hygge ci sono poi il biscottino alla menta per la digestione post pranzo e, alla sera, il biscotto alla camomilla”, spiega Iacopini.

Tutti i prodotti di questa innovativa startup guardano al benessere degli amici a quattro zampe. Per ora solo cani, ma in futuro ci saranno anche i gatti. Hygge è attiva nel campo del petfood con una duplice mission: guidare il compagno umano verso la scelta di un’alimentazione più corretta per le esigenze di salute del proprio cane e nel contempo garantire il rispetto dell’ambiente, utilizzando metodi produttivi eco-friendly e packaging 100 per cento riciclabili. Insomma, una realtà diversa che mai come ora si rende necessaria per il benessere dell’ambiente e dei nostri amici a quattro zampe.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati