Torna il concorso “Immagini per la Terra”

Studenti e insegnanti di tutta Italia hanno tempo fino al 30 aprile 2013 per partecipare al concorso “Immagini per la Terra”, che mette in palio premi in denaro a sostegno di iniziative ambientali a favore degli istituti scolastici o dei comuni di appartenenza.

L’ong ambientalista Green Cross Italia, che da oltre 20 anni
promuove l’iniziativa con il patrocinio delle più alte
cariche dello Stato e da quest’anno anche in collaborazione con il
ministero dell’Istruzione dell’università e della ricerca,
ha infatti prorogato la scadenza per l’invio degli elaborati.

Questa edizione del concorso, che ha per titolo “Inizia da te:
l’acqua”, è un appello a diventare consapevoli della
necessità di modificare i propri stili di vita e di consumo
e un richiamo al senso di responsabilità, che può
manifestarsi attraverso la realizzazione di azioni collettive e
individuali volte a salvaguardare l’ambiente.

Nel 2013, Anno internazionale della cooperazione sull’acqua
proclamato dall’Onu, Green Cross Italia chiede agli studenti delle
scuole e ai loro insegnanti di impegnarsi in un percorso didattico
e di approfondimento sulle risorse idriche. Gli istituti
partecipanti sono chiamati ad andare a scuola di acqua: dalla
quantità disponibile sulla Terra ai problemi connessi al suo
sfruttamento e ai cambiamenti climatici, dagli accordi
internazionali alla politica nazionale. E poi l’arduo compito di
scoprire e mettere in atto i comportamenti virtuosi del risparmio
idrico, a cominciare dalla scelta dei prodotti che hanno una
ridotta “impronta idrica”, l’indicatore che consente di calcolare
la quantità di acqua necessaria per produrre un oggetto o un
alimento.

L’ong premierà le migliori idee e azioni per la tutela
e la valorizzazione del bene comune. Tra i criteri usati per la
selezione da parte degli esperti della giuria ci sono il grado
d’innovazione dei percorsi didattici seguiti e il livello di
coinvolgimento degli studenti.

Per i ragazzi vincitori ci sarà, inoltre, la
possibilità di essere ricevuti e premiati dal presidente
della Repubblica in persona.

Articoli correlati