Cooperazione internazionale

La Colombia è il paese più felice del mondo

Secondo la classifica stilata dalla società di sondaggi Gallup, la Colombia è il paese più felice del mondo, seguito da Fiji, Arabia Saudita, Azerbaijan e Vietnam.

A dispetto del Pil e dei noti problemi legati al narcotraffico, i colombiani sarebbero le persone più felici al mondo, ritenendosi appagati dai molti legami di amicizia e da un alto livello di libertà personale. È quanto emerge da una ricerca condotta dalla Win/Gallup International Association, società che stila sondaggi e ricerche di mercato che ha pubblicato l’annuale classifica sulla felicità.

 

Felicità in Colombia
Secondo il sondaggio dalla Win/Gallup International Association la Colombia è il paese più felice del mondo © Rick Gomez/Corbis

 

Per il sondaggio sono state intervistate oltre 66mila persone, provenienti da 68 paesi, alle quali è stato chiesto “In generale lei si sente molto felice, felice, né felice né infelice, infelice o molto infelice?”. Secondo la ricerca l’87 per cento dei colombiani intervistati ha dichiarato di essere felice, ottenendo un punteggio pari all’85 per cento, superando nettamente la felicità media nel mondo, che si attesta al 56 per cento.

 

I paesi più felici dopo la Colombia, secondo Gallup, sono Fiji (82 per cento), Arabia Saudita (82 per cento), Azerbaijan (81 per cento) e Vietnam (80 per cento). La poco invidiabile palma di paese più infelice spetta invece per il secondo anno consecutivo all’Iraq (-12 per cento). Numerosi sono i motivi che concorrono a rendere la Colombia, che aveva vinto questa speciale graduatoria anche nel 2012, il paese più felice del mondo. Eccone alcuni.

 

Ricchezza naturalistica

Situata tra le Ande e l’Oceano Pacifico e ricoperta dalla lussureggiante foresta amazzonica, la Colombia vanta un’incredibile varietà di meraviglie naturali, soddisfacendo gli amanti delle montagne, delle foreste e delle spiagge tropicali. Il paese ospita inoltre circa il 10 per cento della biodiversità terrestre, tra cui tre delle quattro specie di tapiri esistenti al mondo e la maggior varietà di orchidee del pianeta.

 

Rana colombiana
La Colombia ospita circa il 10 per cento della biodiversità terrestre, tra cui una grande varietà di anfibi. Esemplare di raganella di Linda (Hyloscirtus lindae) © Thomas Marent/Visuals Unlimited/Corbis

 

Clima

Sole e clima mite hanno un’influenza positiva sull’umore, non è un mistero, e la Colombia, grazie alla vicinanza all’Equatore, può vantare un clima mite e piacevole tutto l’anno.

 

Mobilità sostenibile

Bogotà, la capitale della Colombia, dispone di una rete di piste ciclabili, le famose “ciclorutas”, di oltre 300 chilometri, la più ampia dell’America Latina e tra le più vaste del mondo. “Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette”, ha dichiarato Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.

 

Carnevale in Colombia
Il Carnevale di Barranquilla è il secondo carnevale più importante del mondo © Eliana Aponte/Xinhua Press/Corbis

 

Feste

Ai colombiani piace festeggiare, dopo l’Argentina, la Colombia è infatti lo stato con più feste nazionali al mondo. Sul calendario sono segnati ben 18 giorni festivi, contro i 10 degli Stati Uniti. Il Paese ospita inoltre il Carnevale di Barranquilla, il secondo carnevale più importante dell’America Latina dopo quello di Rio de Janeiro, che rappresenta l’evento folkloristico più atteso dai colombiani.

Articoli correlati
Un terremoto nel terremoto

Emergency continua a offrire supporto psicologico e assistenza infermieristica alla popolazione del centro Italia colpita dal sisma nel 2016, dove oggi il restare a casa diventa qualcosa di estremamente complesso.