Le migliori canzoni 2021 secondo LifeGate Radio

Come da tradizione, anche quest’anno ecco la playlist delle migliori canzoni 2021 selezionate da LifeGate Radio: la nostra colonna sonora dell’anno.

La fine dell’anno si avvicina ed è tempo di bilanci, anche nella musica. I semi piantati nel 2020, a volte con dolore, a volte con speranza, sono germogliati. In un anno ancora difficile per la musica a causa della crisi causata dalla pandemia all’intero settore, molti artisti hanno trovato l’ispirazione giusta per regalarci, nel corso del 2021, brani e dischi notevoli, che spesso hanno dato voce ai nostri pensieri e ci hanno permesso di viaggiare. Almeno con la mente.
Cercate e seguite la playlist con le migliori canzoni 2021 sul canale Spotify di LifeGate Radio o ascoltatela in preview, qui.

La musica, per lo meno quella incisa, sembra aver trovato il senso giusto: da Lana Del Rei, l’artista più prolifica dell’anno, che con un brano come Dealer si scrolla di dosso definitivamente l’aurea di artista “leggera”, al “re Mida” Rostam, che qualsiasi cosa tocchi diventa preziosa come il brano From the back of the cab, passando dagli sconfinati paesaggi d’Islanda cantati da Damon Albarn nel disco The nearer the fountain, more pure the stream flows, o da Always together with you, gioiello firmato Spiritualized che anticipa il nuovo atteso album (in uscita il 25 febbraio prossimo), senza dimenticare 23 di Cleo Sol, già protagonista nel 2020 con i Sault, e i Sun June con Everything I had, fra i brani più suonati su LifeGate Radio.

E poi, anche tanta musica italiana, come quella “leggerissima” di Colapesce e Dimartino, i vincitori morali del festival di Sanremo 2021, o quella di Andrea Laszlo De Simone che con Vivo ci ha regalato una ballata senza tempo che ci ricorda in ogni momento che cosa stiamo facendo; o ancora, il debutto solista più interessante dell’anno: quello di Maurizio Carucci, voce degli Ex-Otago che, in attesa del suo nuovo album, ci fa vivere con Fauno le sue montagne, il suo mare, la sua Terra.

Lana Del Rey per i Navajo
La cantante americana Lana del Rey © Christopher Polk/Getty Images for Interscope

La playlist delle migliori canzoni 2021 secondo LifeGate Radio

Le canzoni da ricordare sono davvero tante e, come sempre, la nostra non vuole essere una classifica dalla peggiore alla migliore o viceversa. Sono i brani che ci hanno accompagnato durante tutto l’anno e ci hanno rappresentato: la nostra colonna sonora 2021Giacomo De Poli, responsabile artistico di LifeGate Radio, ne ha selezionato nove in particolare, che vi presentiamo qui di seguito, accompagnati dal suo personale commento. Buon ascolto.

Colapesce – Dimartino: Musica Leggerissima

Come se I Mortali non fosse un gran disco, un album a cui mancasse l’hit… Antonio e Lorenzo scrivono una pagina indelebile della storia della musica italiana.

Damon Albarn: The Nearer The Fountain, More Pure The Stream Flows

Disco sublime, complesso e dalle tante facce, come il suo autore; che non finisce mai di stupire.

Andrea Laszlo De Simone: Vivo

Un instant classic per un artista prezioso e “diverso”. Speriamo di poterne ascoltare altri.

Lana Del Rey: Dealer

Due dischi in un anno non sono da tutti. L’immagine di un artista “leggera” è finalmente alle spalle, dieci anni dopo l’esordio, e Dealer è qui a dimostrarlo.

Spiritualized: Always Together With You

Spaceman riprende in mano una vecchia demo e confeziona un gioiello. Ha tutta l’aria di essere l’antipasto del gran disco che aspettiamo da lui. Incrociamo le dita.

 

Rostam: From The Back Of The Cab

Rostam per me è un piccolo Re Mida, maestro nel trovare il punto di incontro tra agro e dolce, tra nostalgia ed allegria. From The Back Of The Cab è uno dei tanti esempi.

Maurizio Carucci: Fauno

Maurizio ci porta nel suo mondo: tra mari, monti e animali. In attesa del primo album solista c’è Fauno e ovviamente Vado a Trovare Mio Padre.

Cleo Sol: 23

Su Cleo Sol (già membro dei sorprendenti SAULT) si potrebbe dire tanto, ma è meglio perdersi in 23, canzone senza tempo che potrebbe essere stata scritta decenni fa dedicata alla madre.

Sun June: Everything I Had

È il primo brano che ho amato di questo 2021 e una delle canzoni che abbiamo suonato di più. I Sun June suonano in punta di piedi, lasciando tanto spazio per chi ascolta: fatene buon uso.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati