La sorprendente geografia delle emissioni di CO2 delle auto in Italia

La sorprendente geografia delle emissioni di CO2 delle auto in Italia

Facile.it ha condotto un’interessante elaborazione puntando l’attenzione sulla media delle emissioni di CO2 di auto e moto private, che varia notevolmente nelle 20 regioni d’Italia. A sorpresa, sono Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta le due regioni in cui le auto hanno emissioni medie maggiori (rispettivamente 123 e 121 g di CO2 per chilometro). I

Idrogeno sugli scudi. Nel 2018 Hyundai produrrà un’auto di grande serie

Idrogeno sugli scudi. Nel 2018 Hyundai produrrà un’auto di grande serie

Tutti i vantaggi della propulsione a zero emissioni, senza gli svantaggi tipici dell’elettrico. L’idrogeno, spesso considerato una risorsa marginale rispetto alla mobilità a batteria, ha in realtà tutte le carte in regola per garantire – in un futuro non troppo remoto – spostamenti economici e sostenibili, beneficiando di rifornimenti rapidi e autonomie non distanti dalle

Traffico e inquinamento, come ridurlo con auto elettriche e connesse

Traffico e inquinamento, come ridurlo con auto elettriche e connesse

Automazione, elettrificazione e connettività. Sembrano essere queste le soluzioni tecnologiche alle quali si sta lavorando per ridurre traffico e inquinamento nelle grandi metropoli del mondo. Ne è convinta Bosch che da tempo ha orientato i proprio sforzi nello sviluppo di sistemi per quella che sarà la mobilità del futuro nelle grandi città. Le auto fuori

Auto a guida autonoma, il futuro è nella iper connettività

Auto a guida autonoma, il futuro è nella iper connettività

Parlare di guida autonoma significa analizzare il futuro e, al tempo stesso, occuparsi della tecnologia V2X, vale a dire della connettività tra veicoli e infrastrutture. Mai come nell’era della mobilità senza conducente, infatti, sarà determinante il costante scambio d’informazioni tra vetture e realtà circostante. Una condivisione basata sulla disponibilità di reti pubbliche e private per

Wecity, l’app che dice quali sono le strade più sicure per i ciclisti

Wecity, l’app che dice quali sono le strade più sicure per i ciclisti

Una mappa fatta da ciclisti per i ciclisti. È questa in pratica la nuova funzione dell’app Wecity, che ha permesso di realizzare l’Indice di ciclabilità urbana, grazie alla collaborazione dei 30mila utenti che fino ad oggi utilizzano l’app. Un algoritmo in grado di calcolare la qualità delle strade cittadine in fatto di sicurezza per chi

Se pedali Nissan ti regala la ricarica per l’auto elettrica

Se pedali Nissan ti regala la ricarica per l’auto elettrica

Hai voluto la macchina elettrica? Allora pedala, così hai due anni di ricarica gratis. Chi pedala una DinamoBike e acquista un’auto elettrica può ricevere l’equivalente di due anni di ricarica per il proprio mezzo di trasporto a trazione elettrica. Il progetto Nissan DinamoBike punta a convertire l’energia cinetica prodotta dal moto rotatorio dei pedali in

Chiudere le Dolomiti alle auto, un’opportunità per il cicloturismo

Chiudere le Dolomiti alle auto, un’opportunità per il cicloturismo

Passo Sella chiuso alle auto ogni mercoledì di luglio e agosto 2017 come tentativo di far riposare le Dolomiti, allontanando lo stress acustico e l’inquinamento del traffico privato. La scelta di chiudere alle auto alcuni tra i passi di montagna più noti d’Italia ha però fatto nascere delle polemiche. Quello che per alcuni si trasforma

Jojob, un carpooling aziendale da record per il 2017

Jojob, un carpooling aziendale da record per il 2017

Condividere l’auto con i colleghi di lavoro sta diventando sempre più un’abitudine in Italia, come dimostra un 2017 segnato dal successo da parte del carpooling aziendale realizzato da Jojob. “A febbraio abbiamo festeggiato il primo milione di chilometri risparmiati nei tragitti casa-lavoro”, spiega a Lifegate Gerard Albertengo, fondatore di Jojob. Giugno è il mese record

Mobilità sostenibile. Con Climb il pedibus diventa 2.0

Mobilità sostenibile. Con Climb il pedibus diventa 2.0

Il tragitto casa scuola diventa sostenibile, tecnologico, divertente. È la versione 2.0 del pedibus, sperimentata con successo nelle scuole primarie dei Comuni di Meano e Vela, in provincia di Trento. Grazie infatti al progetto Climb, ideato e realizzato dalla Fondazione Bruno Kessler, è stato avviato un approccio innovativo alla mobilità dei bambini, che possono raggiungere