Nissan Leaf, la berlina che sfida le foglie

Nissan Leaf , disponibile in Europa dal 2011.

La numero uno (Leading), ecologica (Environmentally-friendly), alla portata di tutti (Affordable) e per le famiglie (Family car). Questo è il significato dell’acronimo Leaf, che in inglese significa foglia. È il nome della nuova berlina con cui Nissan invaderà il mercato delle auto elettriche. La vettura è venduta negli Usa e in Giappone a partire da dicembre 2010, mentre in Europa sbarcherà nel 2011. Entro due anni, quando sarà terminata la costruzione di una nuova fabbrica che produrrà circa 50 mila modelli l’anno, la Leaf raggiungerà il mercato globale, Italia compresa. Dotata di un motore di 80 kW (batterie ioni litio da 24 kWh), raggiunge la velocità massima di 140 km/h e avrà un’autonomia di 160 chilometri. Innovativa anche la strategia di lancio dell’auto: Nissan sta coltivando da mesi una community di fan sulla pagina Facebook della vettura dove è possibile prenotare test drive, scambiarsi opinioni e vedere tra l’altro il commovente video dell’orso polare che ha già fatto il giro del mondo. Autonomia reale L’autonomia di Nissan Leaf sarà piuttosto variabile (dai 100 ai 222 chilometri) e dipenderà da una serie di fattori esterni (condizioni metereologiche e traffico), contestuali (persone e carico trasportato) e da altri più propriamente di “eco-driving”, quali lo stile di guida e l’uso degli accessori elettronici. Ricarica Le batterie potranno essere ricaricate secondo tre modalità: con la prima (120 V) si impiegheranno 20 ore, con la seconda (220-240 V) circa 8 ore mentre con la terza (500 V) ci vorranno appena 30 minuti per avere l’80% di carica, ma sarà possibile solo attraverso apposite stazioni di ricarica. Ombre La carrozzeria ha lineamenti sinuosi ma forse un po’ pretenziosi. Ma soprattutto non ci piace la presa per la ricarica della corrente sul muso. Sembra innaturale infilare la spina nel naso dell’auto, sarebbe stato più rassicurante una collocazione più consueta del bocchettone. Il suono del silenzio Essendo molto silenziosa, Nissan Leaf è dotata di uno speciale sistema di allerta per i pedoni. Si chiama Vehicle Sounds for Pedestrians ed entra in funzione alle basse velocità, tipiche della città, e durante la retromarcia. La vettura è inoltre connessa a un data center che permette di sapere dove si trovano le stazioni di ricarica più vicine.

Articoli correlati