Nuova Kia Soul, l’auto elettrica nell’anima

LifeGate promuove un nuovo stile di vita e un modello economico dove le persone, il pianeta e il profitto vivono in armonia , per questo vi presentiamo la nuova Kia, l’auto elettrica nell’anima .

La base, la piattaforma di sviluppo è la stessa della nuova
Kia Soul, l’auto elettrica nell’anima.  Linee decisamente orientali e originali, una scocca
rigida e sospensioni migliorate. Ma quello che più colpisce
del modello EV della casa coreana è la sua
autonomia, ovvero 200 km.
Autonomia data da un pacco
batterie tecnologicamente avanzato e composto da polimeri e ioni di
litio, che daranno energia ad un motore da 81 kW.

Il pacco batterie lo si può ricaricare da una normale presa
di corrente. In circa 5 ore la ricarica sarà completata,
mentre nel caso di colonnine a ricarica rapida, basteranno solo 25
minuti. Concorre alla ricarica anche la frenata rigenerativa.

“Pur essendo il primo veicolo elettrico Kia venduto in tutto il
mondo – osserva Thomas Oh, Executive Vice Presidente e COO di Kia
Motors Corporation -, la Soul EV è per noi la seconda
generazione delle auto a batteria, in quanto sfrutta l’esperienza
che i nostri tecnici hanno maturato negli ultimi tre anni
attraverso la flotta dei prototipi Ray EV messi a disposizione dal
2011 ad alcuni clienti selezionati ed enti pubblici in Corea.”

Curiosa l’adozione di un sistema di produzione di
rumorisità virtuale (VESS)
per la sicurezza dei
pedoni che entra in funzione quando la vettura marcia entro i 20
km/h o in retromarcia. Soluzione che risolve alcuni dubbi riguardo
la silenziosa rumorisità dei veicoli eletttrici.

L’equipaggiamento è particolarmente ricco, moderno,
tecnologico. Il che rende Soul EV degna della categoria a cui
appartiene: gruppi ottici a LED, cerchi in lega da 16 pollici, un
cruscotto digitale e un display centrale da 8 pollici.

Gli interni, seguendo la strada intrapresa anche
da altre case automobilistiche, sono realizzati ingran parte con
materiali di origine naturale o riciclati: bio plastiche, schiume e
tessuti a basso impatto ambientale, pannelli ottenuti con materie
prime naturali, assieme a sostanze organiche a basse emissioni e
vernici prive di inquinanti.

Il prezzo? Per ora non è dato saperlo, ma
secondo alcuni dovrebbe aggirarsi sui 26-27 mila euro.

 

Articoli correlati