Best practice

OneDollarGlasses. Gli occhiali da un dollaro per migliorare la vista di tutti, nessuno escluso

OneDollarGlasses è un’organizzazione no profit tedesca che distribuisce occhiali da vista a solo un dollaro, per migliorare la qualità della vita di persone che non potrebbero permetterseli.

Distribuire 150mila paia di occhiali da vista nei paesi in via di sviluppo a basso costo: è questo l’obiettivo di OneDollarGlasses, il progetto di un’organizzazione no profit tedesca nata nel 2012. Se nei paesi occidentali un disturbo visivo come una miopia può essere corretto senza problemi , spesso questo non è possibile in moltissime altre zone del mondo dove il più banale difetto visivo costituisce un gravissimo handicap fisico sia per gli adulti che lavorano, sia per i bambini che studiano e che non possono permettersi di affrontare una visita oculistica e l’acquisto di lenti correttive.

Grazie a questi occhiali migliaia di persone pongono fine ai loro disturbi visivi
Un bambino mentre legge un libro grazie ai suoi occhiali OneDollarGlasses © EinDollarBrille e.V.

Questi occhiali costano solo un dollaro (85 centesimi di euro, circa) per paia grazie a una tecnica di produzione particolare e contribuiscono al miglioramento delle condizioni di vita di migliaia di persone. Per questo, il progetto ha ricevuto molti riconoscimenti internazionali, come l’Empowering people Award e il Tech award.

OneDollarGlasses_progetto_sociale_occhiali_da_vista
Un bambino con addosso un paio di occhiali del progetto OneDollarGlasses © EinDollarBrille e.V.

La struttura e il design attraente

Gli occhiali OneDollarGlasses sono costituiti da una struttura leggera e flessibile in fibra di acciaio estremamente resistente, antiruggine e ipoallergenico e da due lenti di plastica prefabbricate, infrangibili e facilmente componibili. Le maniche termoretraibili in plastica ipoallergenica sulle estremità dei pezzi dell’orecchio aumentano il comfort di utilizzo degli occhiali così come il loro peso bassissimo, che li rende comodissimi da utilizzare. Per finire, due perle di vetro colorate conferiscono ad ogni coppia di occhiali il proprio tocco personale, ed è proprio grazie a questo design attraente che le persone si sentono a proprio agio nell’indossarli in pubblico.

OneDollarGlasses, gli occhiali per tutti
Grazie al progetto OneDollarGlasses, serve appena un dollaro per donare un paio di occhiali a chi ne ha bisogno © EinDollarBrille e.V.

Una produzione semplice e a portata di tutti

La produzione degli occhiali può essere effettuata localmente dopo aver frequentato un corso intensivo di formazione di quattordici giorni sulla strumentazione e il suo utilizzo. Gli occhiali infatti vengono realizzati su macchine curvatrici appositamente progettate per questo scopo, manualmente e in soli quindici minuti, senza bisogno di alimentazione.

Il pacchetto comprende un filo di acciaio armonico flessibile e lenti prefabbricate, che possono essere fissate con una semplice macchinetta da fabbro per curvare il metallo. Insomma, una produzione talmente semplice e immediata che può essere fatta indipendentemente, anche in casa; un vantaggio per le donne, per esempio, che riescono così a lavorare e a prendersi cura dei propri figli contemporaneamente.

OneDollarGlasses
La macchina curvatrice utilizzata per la curvatura del telaio degli occhiali OneDollarGlasses © EinDollarBrille e.V.

L’impatto sociale del progetto

Per molte persone indossare un paio di occhiali può fare la differenza tra lavorare o essere disoccupati, leggere o essere analfabeti. Ancora oggi ci sono 2,5 miliardi di persone, di cui l’80 per cento che risiede nei paesi in via di sviluppo, che soffrono di disturbi visivi perché non hanno occhiali correttivi. Un deficit che impedisce loro di studiare, di crescere e provvedere al benessere delle proprie famiglie.

Basta davvero pochissimo per migliorare la vita di una persona: quello che nel nostro continente è considerato un dettaglio da correggere, in altre zone del mondo rappresenta un problema grave che può cambiare il corso di una vita: oggi serve appena un dollaro per donare un paio di occhiali a chi ne ha bisogno.

Articoli correlati