Best practice

Progetti dell’Associazione Animalisti Italiani

Maltrattamento di animali Dobbiamo lavorare l’approvazione definitiva della proposta di legge che prevede la reclusione per chi maltratta, sevizia, abbandona animali e non più la sola contravvenzione. Caccia Dobbiamo fermare il tentativo di dare poteri assoluti alle Regioni in materia di caccia e di riaprire l’attività venatoria nei Parchi. Pellicce di cane e gatto Vogliamo

  • Maltrattamento di animali
    Dobbiamo lavorare l’approvazione definitiva della proposta di legge
    che prevede la reclusione per chi maltratta, sevizia, abbandona
    animali e non più la sola contravvenzione.

  • Caccia
    Dobbiamo fermare il tentativo di dare poteri assoluti alle Regioni
    in materia di caccia e di riaprire l’attività venatoria nei
    Parchi.

  • Pellicce di cane e gatto
    Vogliamo ottenere l’obbligo di etichettatura di tutti i capi
    contenenti o derivanti da animali, come è stato deciso negli
    Stati Uniti, contestualmente al divieto di importazione. Chiediamo
    inoltre che l’Ordinanza già emessa dal Governo venga
    trasformata in legge, altrimenti entro la fine del 2002 essa non
    avrà più alcun valore.

  • Randagismo
    Proseguiamo la Campagna contro l’abbandono degli animali e per
    l’applicazione della legge 281 sul randagismo, che prevede
    l’obbligo, per i Comuni, di sterilizzazione, anagrafe e tatuaggio
    degli animali. Stiamo cercando di coinvolgere le Regioni per
    cercare di ottenere, nelle spiagge, aree dove possano avere accesso
    i nostri amici a quattro zampe.

  • Vegetarismo
    Chiediamo la presenza di menù vegetariani in tutte le mense
    pubbliche e private. Vogliamo inoltre lottare per lo smantellamento
    degli allevamenti intensivi e per la diffusione della cultura
    vegetariana, attraverso le campagne internazionali della PeTA.

  • Zoo
    Lottiamo per la chiusura di tutti i lager zoologici. Gli animali
    devono essere osservati nel loro ambiente naturale (parchi, oasi,
    riserve) e non in prigioni immorali, diseducative e
    antiscientifiche.

  • Vivisezione
    La nostra battaglia per l’abolizione della vivisezione si concentra
    sulla campagna “Spiragli di luce nel buio dei laboratori di
    vivisezione”, per ridare una speranza ed una possibilità
    agli animali torturati nei laboratori. Sosteniamo inoltre l’entrata
    in vigore della Direttiva Europea che dovrebbe finalmente vietare i
    test cosmetici sugli animali a partire dal 2005.

  • Combattimenti clandestini di animali
    Vogliamo che finalmente l’Italia abbia una legge che reprima
    severamente chi organizza, partecipa o scommette sulla pelle di
    decine di migliaia di cani.

  • Pellicce
    Prosegue la Campagna contro le pellicce e per la chiusura dei 50
    allevamenti di visoni ancora presenti nel nostro Paese, contro i
    quali stiamo preparando una nuova denuncia per chiedere alla
    magistratura di verificare le condizioni degli animali e il
    rispetto del nuovo Decreto Legislativo in materia, in attesa dello
    smantellamento di tutte le gabbie che dovrà avvenire a
    partire dal 2008.

    Walter Caporale

indietro

Articoli correlati