Quali sono i Paesi e le città più sostenibili

Un indice analizza le città e i Paesi considerati più sostenibili dalle persone. Non sempre la realtà corrisponde a ciò che pensiamo.

Quali sono i Paesi e le città che vengono percepiti come sostenibili dalle persone? Quali quelli che effettivamente si stanno comportando meglio nel settore della green economy?

 

Se Svezia, Norvegia, e Costa Rica sono i primi tre nella top ten dei Paesi che hanno le performance migliori per il Global green economy index (Ggei) 2014, Germania, Danimarca e Svezia sono quelli che vengono visti come i più attenti allo sviluppo di un’economia sostenibile dalla società.

 

copenaghen
Copenaghen, Danimarca

Sono questi i risultati del Ggei 2014 pubblicato da Dual Citizen, una società di consulenza americana. È un indice che analizza le performance economicamente sostenibili di 60 Paesi utilizzando sia indicatori quantitativi che qualitativi che spaziano in quattro dimensioni: leadership e cambiamento climatico, settori legati all’efficienza, investimenti e mercati, ambiente e capitale naturale. La prima edizione del Ggei è stata realizzata nel 2010 e oggi è diventato un appuntamento fisso e un riferimento per policy maker, organizzazioni internazionali, società civile e attori del settore privato.

 

La Costa Rica è stata analizzata per la prima volta quest’anno ed ha ottenuto subito un punteggio ottimo arrivando al terzo posto, dopo due colossi della sostenibilità (Svezia e Norvegia). Stati Uniti e Giappone, seppur percepiti come paesi sostenibili dalla società (6 e 7), non compaiono nella classifica delle performance. La Germania, invece, prima classificata nella percezione, è al quarto posto nell’indice “reale”.

 

vancouver
Vancouver, Canada

Il risultato dell’Italia. Se nella percezione popolare il nostro paese si piazza a metà classifica (29), nella lista dei 60 paesi con le performance migliori nell’ambito della green economy si piazza al 25esimo posto, forse per i buoni risultati raggiunti nel settore energetico, in particolare nell’aumento della capacità da fonti rinnovabili.

 

L’indice ha analizzato anche la percezione che le persone hanno delle grandi metropoli presenti nei 60 Paesi presi in considerazione. Così Copenaghen, capitale della Danimarca, viene percepita come la città più verde, seguita da Amsterdam (Paesi Bassi) e Stoccolma (Svezia). Al quarto posto c’è la prima città nordamericana, Vancouver (Canada), seguita da Londra e Berlino. Al settimo posto c’è New York, mentre all’ottavo l’unica città asiatica: Singapore. Chiudono la top ten Helsinki (Finlandia) e Oslo (Norvegia).

 

Articoli correlati