Renato Mannheimer. La sostenibilità fa parte della cultura nazionale

Le interviste ai protagonisti dell’edizione 2017 dell’Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile: Renato Mannheimer dell’istituto di ricerca Eumetra Monterosa. #ONS17

A cura di Mara Budgen e Tommaso Perrone

“Già l’anno scorso avevamo trovato un larghissimo e diffusissimo atteggiamento di sostegno e di seguito della sostenibilità. Però l’anno scorso c’è stato Expo e abbiamo pensato che questo dato fosse derivato dalla campagna di comunicazione di Expo. Molti di noi si aspettavano che questo entusiasmo nei confronti dei temi della sostenibilità diminuisse, invece non è andata così, si è consolidato. I livelli sono sostanzialmente gli stessi dell’anno scorso, vuol dire che la cultura della sostenibilità si è concretizzata nel paese estendendosi moltissimo, diventando un vero e proprio pezzo della cultura nazionale. È in atto una rivoluzione di interesse verso la sostenibilità che quest’anno si è consolidata e concretizzata”. Così Renato Mannheimer dell’istituto di ricerca Eumetra Monterosa ha commentato i risultati del terzo Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile.

Scarica i dati dell’Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile

Il 30 marzo è stato presentata la terza edizione dell’Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile. Nata nel 2015 dalla collaborazione tra LifeGate e l’Istituto di ricerca Eumetra Monterosa, quest’anno l’indagine è patrocinata dalla Commissione europea e sostenuta da Best Western, Ricola, Unipol Gruppo, Vaillant e Lavazza e ha chiamato in causa mille italiani in rappresentanza della popolazione italiana sui temi, le parole e i concetti legati alla sostenibilità.

Oops! Non è stato possibile trovare il tuo modulo.

Articoli correlati