Veterinaria

Rimedi naturali per animali domestici

Semplici suggerimenti naturali per aiutare i vostri animali domestici a stare meglio, come sminuzzare le erbe nella ciotola del cibo, per esempio!

Perchè no. Anche i nostri animali domestici possono beneficiare delle medicine complementari. Esistono infatti molti rimedi naturali usati dall’uomo che hanno uguale effetto anche sugli animali, è necessario regolare le dosi in base alla massa corporea e renderle appetibili.

A questo proposito si consiglia di sminuzzare le erbe nella ciotola mischiandole al cibo. Lo stesso vale per l’infuso da aggiungere al cibo o da versare in una tazza a parte. Nel caso di compresse o capsule bisogna cercare di mettere il preparato direttamente nella gola dell’animale, tenendogli ben chiusa la bocca e massaggiandogli il collo per indurre un’azione di deglutizione.

labrador

Ferite e graffi

Applicare sulla parte lesa un infuso di fiori di calendula, oppure una crema sempre a base di calendula. Ricordarsi di fasciare la parte malata perché gli animali hanno la tendenza a leccarsi.

Infezioni delle orecchie

Olio di aglio 3-4 gocce per 2 volte al giorno da applicare con un piccolo massaggio all?orecchio per farlo penetrare meglio.

Contro le pulci

Come creare un collare naturale? Immergere un laccio o un filo grosso in una miscela di oli essenziali di eucalipto,  citronella e salvia. Se le pulci hanno già aggredito l’animale, aggiungete mezzo cucchiaino di olio di arancio in un quarto di tazza di shampoo. Lavatelo con questo shampoo iniziando dal collo e proseguendo verso la coda, in modo che le pulci non vadano a finire sul muso. Ripetete l’operazione per un paio di giorni.

Parassiti intestinali

L’aglio sminuzzato nel cibo o in polvere è un’ottima misura preventiva, ma se la parassitosi invece si è già instaurata, usate aglio in capsule.

Problemi cutanei

Ideali per i problemi di pelle è l’unguento di  calendula, da abbinare a un’erba disintossicante del sangue, come il trifoglio rosso o radice di romice gialla. È efficace anche l’infuso di bardana e salsapariglia per uso esterno. Contro l’alopecia preparate un infuso di equiseto e ortica, da abbinare a frizioni con olio di rosmarino diluito in olio di mandorle.

Bibliografia: Christopher Hobbs, Curarsi con le erbe, APOGEO
Articoli correlati