È stata scoperta una nuova specie di serpente grazie a Instagram

Uno studente indiano ha pubblicato su Instagram la foto di un serpente trovato nel giardino di casa. Un ricercatore si è accorto dell’eccezionalità della scoperta.

Fra milioni di selfie, una scoperta scientifica: Instagram si dimostra uno strumento utile anche per la scienza grazie a una storia che arriva dall’India. Virendar Bhardwaj, uno studente all’università Guru Nanak Dev di Amritsar, nel nord della nazione asiatica, è solito caricare sul suo account Instagram immagini di flora e fauna locali scattate nei dintorni della sua abitazione. Una passione per la natura che accomuna molti utenti del social network posseduto dall’azienda statunitense Meta. Qualche tempo fa, però, la foto di un serpente trovato nel giardino di casa ha fatto entrare Bhardwaj nella storia. Il suo upload casuale ha portato alla scoperta di una nuova specie animale.

serpente Instagram
Dettaglio del serpente scoperto da Virendar Bhardwaj © Instagram

La vicenda che arriva dall’India

Bhardwaj ha pubblicato una foto di un serpente che ha attirato l’attenzione di Zeeshan A. Mirza, un erpetologo (specializzato nello studio di rettili e anfibi) del Centro nazionale per le scienze biologiche di Bangalore. Nella didascalia, lo studente aveva descritto il serpente come un kukri, una specie diffusa in Asia e appartenente alla famiglia dei Colubridae.

Navigando su Instagram con particolare attenzione alla sua materia di studi, Mirza ha scovato la foto di Bhardwaj. Notando che l’esemplare fotografato presentava delle caratteristiche differenti rispetto ai kukri, Mirza ha contattato lo studente, il quale successivamente è stato in grado di trovare altri due serpenti simili affinché i ricercatori potessero esaminarli.

Di recente, il team scientifico ha terminato il processo di identificazione e ha confermato che si tratta di un serpente appartenente a una specie precedentemente non identificata. “La mancanza di denti pterigoidei e palatini suggerisce che la dieta può comprendere in gran parte uova – spiega Mirza –. Una scoperta simile non deve stupire, poiché l’Himalaya occidentale è stata scarsamente esplorata in termini di diversità dell’erpetofauna”.

Serpenti dell’Himalaya scoperti su Instagram

Il nome scientifico scelto per la nuova specie è Oligodon churahensis, in onore della valle di Churah nello stato indiano del Pradesh, regione montuosa nell’Himalaya occidentale dove è stata scoperta. Una descrizione degli esemplari è stata pubblicata sulla rivista Evolutionary systematics. L’Himalaya occidentale è relativamente meno esplorata di altre regioni indiane e per rivelarne la biodiversità è necessario un lavoro dedicato, secondo Mirza. L’area ospita specie uniche di rettili che gli scienziati hanno iniziato a scoprire solo negli ultimi due anni.

“È piuttosto interessante notare come un’immagine di Instagram abbia portato alla scoperta di un serpente che era sconosciuto al mondo”, prosegue Mirza. “L’esplorazione del proprio cortile può produrre specie forse non documentate. Ultimamente, le persone vogliono viaggiare in location remote per trovare animali nuovi o rari, ma se si guarda nel proprio cortile si potrebbe finire per trovare qualcosa proprio lì”. Nella sezione riconoscimenti del documento, i ricercatori hanno voluto precisare come la scoperta della specie non sarebbe stata possibile senza Instagram. Per merito di uno dei social network più diffusi al mondo, la fauna della Terra si arricchisce di un nuovo animale conosciuto dal genere umano.

Articoli correlati