Sei parchi divertimenti ecologici da visitare con i bambini

I parchi divertimenti sono un piacevolissimo diversivo durante la vacanza. Alcuni sono anche eco: ve ne proponiamo qualcuno, in Italia e all’estero

I bambini adorano i parchi divertimenti a tema, i percorsi avventura e gli acqua-park. Come trasformare la passione infantile per giochi e attrazioni in una occasione di divertimento a basso impatto ambientale e di formazione per tutta la famiglia? Scegliendo un parco divertimenti ecologico, o che sia almeno attento a contenere il suo impatto sull’ambiente naturale. Ecco qualche esempio in Italia e all’estero.

 

Piscina avventura ecologica di Vorderhornbach (Austria)

Inaugurata a Vorderhornbach (valle Lechtal, Tirolo) nel 2010, la piscina è realizzata interamente con materiali naturali, e oltre al grande laghetto balneabile Badino, con rocce naturali per i tuffi, liane e un ruscello, comprende una zona dedicata al filtraggio dell’acqua, che con un sistema combinato di filtri e pompe garantisce l’auto-pulizia dell’invaso, evitando l’uso di cloro o altre sostanze chimiche per l’igienizzazione dell’acqua. La piscina si trova lungo la pista ciclabile della valle Lechtal e nei mesi invernali si trasforma in una pista da pattinaggio su ghiaccio.
Info: [email protected]

 

piscina ecologica badino
Piscina avventura ecologica di Vorderhornbach (Austria)

 

Crealy Great Adventure Park (Gran Bretagna)

Il primo parco divertimenti del Regno Unito ad essere alimentato con energia rinnovabile. Gli edifici e le attrazioni, a cominciare dalle vertiginose montagne russe, usano in prticolare l’elettricità prodotta dai pannelli solari installati nel parco. Il Crealy Great Adventure Park, inoltre, sfrutta biodiesel per i propri veicoli, estrae acqua di pozzo per non sprecare quella potabile e si avvale di produttori locali per le proprie forniture.
Info: http://www.crealy.co.uk

 

Terra Botanica (Francia)

I “giardini straordinari” di Angers, in Francia, sono dedicati interamente alla biodiversità vegetale, con 11 ettari di giardini e serre che ospitano esemplari della flora di tutti i continenti. Spettacoli, attività didattiche e attrazioni per bambini completano l’offerta del parco tematico, che propone anche conferenze e incontri sulla conservazione del patrimonio vegetale mondiale.

 

Orme nel parco (Italia)

Immerso in una faggeta sui monti della Sila calabrese, questo parco tematico ospita instllazioni di land art e percorsi di dog walking. Oltre alle classiche attività di intrattenimento all’aria aperta (percorsi avventura, mountain bike, arrampicata, ciaspolate etc) è possibile vivere, da soli o in gruppo, delle vere e proprie “eco esperienze”, percorsi sensoriali guidati a stretto contatto con la natura. L’ingresso al parco è gratuito, si pagano solo le attività cui si prende parte. Le informazioni qui.

 

Villages Nature (Francia)

Aprirà al pubblico entro la fine del 2016, il parco divertimenti ecologico di Marne La Vallée, nei pressi di Disneyland Paris. Architettura organica, edifici a emissioni zero, piramidi vegetali e tanta energia geotermica saranno alcune delle caratteristiche della struttura, che ospiterà attrazioni e percorsi didattici a tema green.

villages nature
Rendering dei Villages Nature di Parigi.

 

Legoland Florida (USA)

La sede canadese del parco dei celeberrimi mattoncini ha un’intera sezione alimentata ad energia solare. Oltre a questo, la struttura è da sempre in prima linea nel riciclo di bottiglie di plastica, lattine di alluminio e altri rifiuti recuperabili.
Info: [email protected]

Articoli correlati
Vacanze e campus green per bambini e famiglie

Accampamenti nel bosco, castelli immersi nel verde e case sugli alberi. Le opportunità per bambini e famiglie di trascorrere vacanze a contatto con la natura in modo originale ed eco-friendly sono davvero tante. Scopriamone alcune