Unipol

Questa è la settimana europea della mobilità sostenibile: dal 16 al 22 settembre

Siamo entrati nella European mobility week, manifestazione organizzata annualmente dalla Commissione europea, giunta alla tredicesima edizione, patrocinata dal ministero dell’Ambiente.   La Settimana europea della mobilità sostenibile si svolge ogni anno dal 16 al 22 settembre e intende incoraggiare tutte le città europee, le autorità locali, i sindaci, gli amministratori e le organizzazioni di settore,

Siamo entrati nella European mobility week, manifestazione organizzata annualmente dalla Commissione europea, giunta alla tredicesima edizione, patrocinata dal ministero dell’Ambiente.

 

La Settimana europea della mobilità sostenibile si svolge ogni anno dal 16 al 22 settembre e intende incoraggiare tutte le città europee, le autorità locali, i sindaci, gli amministratori e le organizzazioni di settore, a introdurre e promuovere la multimodalità, ovvero una sempre maggiore integrazione tra l’automobile e tutti gli altri mezzi di trasporto, come la mobilità in bicicletta e pedonale, nonché l’uso di veicoli alternativi.

 

“Our streets, our choice” è il tema dell’edizione 2014 e pone l’attenzione su quello che possono fare i cittadini per migliorare la qualità dell’aria attraverso le proprie scelte di mobilità e sull’incidenza del traffico motorizzato sull’inquinamento atmosferico nelle aree urbane. Uno slogan che serve a diffondere consapevolezza sul legame tra le scelte di mobilità e una migliore fruizione degli spazi urbani. È anche un’occasione per i Comuni, le istituzioni, le organizzazioni e le associazioni di tutta Europa per promuovere la diffusione della mobilità sostenibile e la qualità della vita, presentare proposte alternative e sostenibili per i cittadini e ottenere da loro un feedback utile.

 

Bisogna sempre più adottare modalità di spostamento sostenibile che, soprattutto per chi vive in città, oltre a ridurre le emissioni di gas climalteranti, l’inquinamento acustico e la congestione, possono giocare un ruolo importante per il benessere fisico e mentale di tutti. Lo scopo finale di questa edizione è proprio far capire che si possono rendere le aree urbane più piacevoli e vivibili al fine di migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti, e sottolineare il potere che hanno i cittadini nel decidere in che modo desiderano utilizzare lo spazio urbano, anche attraverso sistemi di trasporto più sostenibili.

 

In tutta Europa sono stati organizzati eventi e manifestazioni a sostegno dell’iniziativa: weekend tematici, mostre, manifestazioni, presentazioni di progetti di car sharing, di tecnologie innovative, di nuovi mezzi pubblici.

Farà da cornice all’apertura della Settimana europea della mobilità sostenibile “MobyDixit 2014”, la quattordicesima Conferenza nazionale su mobility management e mobilità sostenibile che si svolgerà a Reggio Emilia il 16 settembre, presso il Centro internazionale Loris Malaguzzi, dalle ore 10. I lavori, ai quali prenderà parte anche l’architetto Giovanna Rossi del ministero dell’Ambiente, saranno aperti dal presidente di Euromobility Riccardo Canesi.

 

Sulla copertura assicurativa degli spostamenti in bicicletta per andare a lavoro è incentrato il convegno, organizzato in collaborazione con il ministero dell’Ambiente, “Lavoro – Bici – Sicuri”, che si terrà venerdì 19 nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Roma Tre dalle ore 9.45. Tra gli interventi previsti, quello del sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo e dell’europarlamentare David Sassoli. Nel pomeriggio si svolgerà il workshop annuale dei mobility manager romani, promosso dall’Agenzia per la mobilità di Roma Capitale.

 

L’esperienza olandese e le sue eccellenze saranno il punto di partenza di una tavola rotonda, sabato 20 alle ore 15 a Padova Fiere, nell’ambito di “ExpoBici”. Amministratori olandesi e veneti si confronteranno su sicurezza ciclistica, infrastrutture e cicloturismo. Modererà Raimondo Orsini, direttore della Fondazione per lo sviluppo sostenibile.

 

Inoltre nell’ambito della campagna europea “Trova il giusto mix”, voluta per usare meno l’auto per i tragitti brevi, è stata creata una pagina Facebook (vedi l’ultimo link nella sezione “Per saperne di più”) – grazie al ministero dell’Ambiente e a un gruppo di coordinamento – per scoprire che cosa fare per promuovere la mobilità sostenibile. Infine, sono stati realizzati tre video clip, il primo dei quali è sulla pagina youtube del ministero.

 

UnipolSai per la mobilità sostenibile – LifeGate

Articoli correlati