Sformato di cavolfiore e patate con tofu al timo

Uno sformato di cavolfiore sfizioso che si trasforma in un piatto, anche unico, con le proteine del tofu. Saporito, sano, vegetariano.

indice_sostenibilita_04

Proteine e tutte le virtù del cavolo da gustare con il piacere di un piatto gourmet. Provare per credere!

Ingredienti per 4 persone

500 g di cavolfiore
200 g di patate
150 g di tofu
parmigiano grattugiato
pangrattato
1-2 foglie di alloro
timo fresco
olio extravergine di oliva
sale e pepe

sformato
Gli ingredienti per lo sformato di cavolfiore, patate e tofu © Beatrice Spagoni

Preparazione

Portare a ebollizione abbondante acqua leggermente salata. Nel frattempo, mondare e lavare il cavolfiore, poi ridurlo in cimette.

sformato
Riducete in cimette il cavolfiore © Beatrice Spagoni

Pelare le patate e tagliarle a pezzetti. Lessare il cavolfiore e le patate nell’acqua bollente, aggiungendo le foglie di alloro per contrastare l’odore provocato dalla cottura del cavolo. A cottura ultimata, scolare la verdura (eliminare l’alloro) e tritarla. Preriscaldare il forno a 200°C. Intanto, tagliare a piccoli cubetti il tofu. In una ciotola unire il tutto, schiacciarlo con i rebbi di una forchetta (o se preferite frullare), aggiungere un’abbondante manciata di parmigiano grattugiato, 1-2 cucchiai di olio, qualche fogliolina di timo, correggere di sale e pepe, quindi trasferire il tutto in una terrina ricoperta con un foglio di carta da forno, spolverizzare la superficie con il pangrattato, ancora un po’ di  parmigiano grattugiato e una macinata di pepe. Se necessario, condire con un filo di olio e infornare per 20-30 minuti. Quando inizierete a sentire il profumino e la superficie sarà dorata, sfornare!

sformato
Lo sformato di cavolfiore appena sfornato © Beatrice Spagoni
Articoli correlati