Expo 2015

La tavola della Bibbia. Ecco cosa mangiavano gli antichi

Leggendo la Bibbia è facile imbattersi in riferimenti di carattere alimentare: sia il Vecchio che il Nuovo Testamento ne sono ricchi e questo fa dei testi sacri una delle fonti più attendibili per scoprire cosa si mangiava in passato.

Quali sono gli alimenti alla base dell’alimentazione dei nostri antenati? Partendo dai testi biblici, Silvia Passini risponde a questa domanda in un articolo pubblicato su ExpoNet,  il magazine di approfondimento su cibo e alimentazione di Expo Milano 2015.

 

bibbia

 

Anche in base ai ritrovamenti di offerte funebri nel Vicino Oriente antico, è plausibile che gli alimenti più comuni fossero pagnotte d’orzo, farina, latticini, pesci, aglio, cipolle, svariati tipi di frutta come i datteri e il vino. Abitudini alimentari destinate a perdurare nel tempo, come testimonia ancora una volta la Bibbia, nel Secondo Libro di Samuele, che enumera gli alimenti portati al re David (attorno all’anno 1000 a.C.) e al suo seguito nell’accampamento: “Grano, orzo, farina, grano tostato, fave, lenticchie, miele, cagliata, formaggi di pecora e di mucca.

Leggi l’articolo su ExpoNet

Articoli correlati