Terrina di carciofi trifolati e scamorza gratinata al forno

Un bel piatto ricco e gustoso quello della terrina di carciofi con scamorza gratinata. Un antipasto potente che, a maggior ragione, può diventare un secondo apprezzatissimo.

indice_sostenibilita_04

Le consistenze degli ingredienti sono un piacere per il palato, poiché si va dalla croccantezza della crosticina ai carciofi rosolati per finire in un gustoso abbraccio di scamorza filante.

Ingredienti terrina di carciofi per 2 persone

3 carciofi freschi
1 scamorza
2 spicchi d’aglio
pangrattato
qualche rametto di menta e timo freschi
mezzo limone
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Terrina di carciofi
Gli ingredienti dal gusto intenso e profumato della nostra terrina di carciofi © Beatrice Spagoni

Preparazione

Tagliare i gambi dei carciofi e tenerli da parte. Mondare poi i carciofi eliminando le foglie esterne più coriacee, tagliare la parte superiore con le spine, dividerli in spicchi, togliere la barbetta ed eventuali piccole spine centrali quindi tuffarli subito in una ciotola con acqua fredda acidulata con succo di limone (per evitare che scuriscano). Aggiungere anche i gambi privati della parte esterna. In un tegame rosolare gli spicchi d’aglio pelati e privati dell’anima centrale con 2-3 cucchiai di olio. Preriscaldare il forno a 200°C. Intanto, scolare i carciofi e rosolarli nel tegame con l’aglio. Salare, pepare leggermente, coprire a far cuocere per circa 15 minuti.

Terrina di carciofi
Rosolare i carciofi in padella con aglio e olio d’oliva © Beatrice Spagoni

Tagliare la scamorza a fettine e tenerla da parte. Ungere l’interno di una terrina e cospargerla con del pangrattato. Quando i carciofi saranno ammorbiditi, eliminare gli spicchi d’aglio, profumarli con menta tritata e foglioline di timo, toglierli dal fuoco e distribuirne un poco sul fondo della terrina. Coprire con delle fettine di scamorza e poi ancora con i carciofi. Ripetere l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con della scamorza. Cospargere la superficie con abbondante pangrattato, timo e menta, poi irrorare con un filo di olio extravergine d’oliva e infornare, per circa 20 minuti. Quando la superficie sarà ben dorata, sfornare la terrina e servire subito.

Terrina di carciofi
Servire la terrina di carciofi appena sfornata, con la scamorza filante © Beatrice Spagoni
Articoli correlati