Cooperazione internazionale

Tunisia, nave militare sperona barcone di migranti. Diverse vittime

Una nave militare della Tunisia ha speronato un barcone carico di migranti al largo della nazione africana: fonti riferiscono di “numerose vittime”.

Una nave da guerra della marina militare della Tunisia ha speronato un barcone pieno di migranti partiti dalle coste della nazione africana nel tentativo di raggiungere l’Europa. A riferirlo è l’agenzia Ansa, secondo la quale sull’imbarcazione erano presenti una settantina di migranti.

Il barcone dei migranti colato a picco dopo l’impatto

Non si conoscono, per ora, dettagli sull’accaduto, ma secondo quanto si apprende la collisione avrebbe provocato numerose vittime. «Sono le autorità di Malta che coordinano i soccorsi dopo lo scontro – specifica l’agenzia di stampa -. Partecipano anche alcune unità navali italiane: due motovedette della Guardia Costiera salpate da Lampedusa, una motovedetta della Guardia di Finanza e una nave della Marina Militare». Il barcone sarebbe colato a picco dopo l’impatto.

Articoli correlati
Un terremoto nel terremoto

Emergency continua a offrire supporto psicologico e assistenza infermieristica alla popolazione del centro Italia colpita dal sisma nel 2016, dove oggi il restare a casa diventa qualcosa di estremamente complesso.