Vellutata di topinambur con carciofi e funghi, ricetta ai sapori d’autunno

Il sapore del sottobosco contraddistingue la ricetta della vellutata di topinambur con carciofi e funghi. Delicata ma dal gusto ben definito e accattivante.

indice_sostenibilita_05

Tuberi dal gusto molto simile ai carciofi, ma cremosi, i topinambur si sposano con gli aromi dei funghi fino a creare un primo piatto del tutto autunnale, una perfetta entrée per un pasto importante.

Ingredienti per 2 persone

4-500 g circa di topinambur
2 carciofi
4-5 funghi champignon
1 patata
1 scalogno
2 spicchi d’aglio
1 rametto di timo fresco
olio extravergine di oliva
1 l circa di brodo vegetale
1 limone
sale e pepe

vellutata di topinambur
Tutti gli ingredienti che sanno di autunno per la vellutata di topinambur © Beatrice Spagoni

Preparazione

Pelare i topinambur e tuffarli subito in una ciotola piena d’acqua acidulata con del succo di limone (per evitare che anneriscano). Mondare i carciofi, eliminando le foglie esterne, la barbetta centrale ed eventuali spine, poi tagliarli a piccoli spicchi e tuffare subito anch’essi nell’acqua acidulata. Pulire i funghi eliminando la terra dalla base e dalla cappella, strofinandola delicatamente con un panno. Pelare la patata, tagliarla a pezzetti e portare ad ebollizione il brodo. Nel frattempo, pelare lo scalogno, affettarlo sottilmente e rosolarlo in una casseruola con 2 cucchiai di olio, quindi aggiungere la patata e i topinambur scolati e tagliati a pezzetti (grossolanamente), salare, pepare e far rosolare il tutto per circa 5 minuti.

vellutata di topinambur
Rosolare la patata e i topinambur con lo scalogno © Beatrice Spagoni

Versare il brodo fino a coprire appena la verdura e portare a cottura, per circa 30 minuti. Intanto, in una padella antiaderente, scaldare 2 cucchiai di olio e rosolarvi gli spicchi d’aglio pelati. Aggiungere poi gli spicchi di carciofi ben scolati, salare, pepare e far rosolare qualche minuto. Unire i funghi tagliati anch’essi a piccoli spicchi e fare lo stesso. Continuare a cuocere per circa 20 minuti. Quando i topinambur e la patata saranno morbidi, frullare il tutto con il mixer ad immersione fino ad ottenere una crema vellutata (aggiungere se necessario altro brodo). Togliere dal fuoco la vellutata e servirla subito con una cucchiaiata di carciofi e funghi, una macinata di pepe e del timo fresco.

vellutata di topinambur
La vellutata pronta per essere servita con i carciofi e i funghi rosolati © Beatrice Spagoni

Articoli correlati