Tragedia sfiorata a Venezia: una nave da crociera si scontra con un battello

Grave incidente a Venezia dove una nave da crociera ha perso il controllo e distrutto un’imbarcazione ormeggiata. Bilancio: 4 feriti non gravi, persone in mare e la banchina danneggiata.

Poteva andare peggio. Molto peggio. Ma era solo questione di tempo prima che accadesse: la nave da crociera Opera Msc, tra le cosiddette “grandi navi“, ha tamponato un battello ormeggiato a San Basilio, a Venezia, accartocciandolo e diffondendo il panico tra i turisti che si trovavano a bordo e nei pressi della nave. È accaduto stamattina poco dopo le 8.30 del mattino nel canale della Giudecca, dove dal 2017 possono attraccare le navi da crociera.

venezia
Immagine scattata pochi minuti dopo l’incidente

Secondo la stampa locale l’incidente è avvenuto mentre Opera era trainata da due rimorchiatori. Pare ci si stata un’avaria al motore che si è bloccato a dritta (destra) e che questo abbia causato la rottura di uno dei cavi del rimorchiatori, lasciando di fatto la nave libera di schiantarsi contro la banchina e il lancione (il battello fluviale). Sempre secondo fonti locali le persone ferite sarebbero quattro turiste straniere, di età compresa fra i 67 e 72 anni, una donna americana, una neozelandese e due australiane.

Il video della nave da crociera che si schianta a Venezia

Le impressionanti immagini che stanno rimbalzando in queste ore sui social network mostrano una gigantesca struttura di metallo avanzare chiaramente senza controllo verso una piccola imbarcazione ormeggiata. Nulla pare poterla fermare, se non la banchina che infatti è rimasta danneggiata.

Il sindaco Brugnaro, che inizialmente ha riportato il fatto su Twitter, ha poi commentato il fatto recandosi sul posto.

Solo qualche giorno fa in occasione della Biennale c’è stata un’incursione del noto artista Banksy, proprio per protestare contro le grandi navi. L’artista ha ritratto una nave da crociera che entrava in Canal Grande nascondendo la vista di Piazza San Marco e degli altri palazzi di Venezia.

aggiornato il 3 giugno, ore 10.00
Articoli correlati