Voulez-vous gratter avec moi ce soir? Le cimici a NY

Si…. Le cimici da letto hanno invaso NY.

Talvolta non vediamo l’ora di sentire l’onda di novità
Yankees, talvolta preferiremmo che restasse dov’è.

Come questa volta: non è l’invasione dell’ultimo gadget di
moda, ma dell’ultimo gadget nocivo…

Sono mesi e mesi che negli States e soprattutto a NY, la
popolazione è assalita da un fenomeno molto di moda.. e
molto disgustoso: le cimici!

 

Si…. Le cimici da letto hanno invaso NY.

 

Come vuole il trend, purtroppo, l’Europa segue NY, in testa
Parigi.

Dopo i “bedbugs”, le “punaises de lit” sbarcano nella capitale
francese, e non c’è niente da ridere perché ci
vorrebbe davvero poco per dover tradurre in italiano bedbugs, in
“cimici da letto”…

Una parola che speriamo di non dover mai pronunciare. Una
bestiolina che speriamo non attraversi MAI le Alpi invadendo la
nostra penisola.

Le nemiche sono piccole quanto orrende: solo 5mm, ma
proliferano in un attimo nei nostri letti, nei nostri vestiti, nei
materassi e nei telai…

Una volta traslocate in casa vostra, le cimici sono
difficilissime da sloggiare, perché sono anche molto
resistenti agli insetticidi.

E ce ne vorrà di insetticida, quando si pensa che la
femmina depone amorevolmente più o meno 500 uova nel corso
della sua breve vita di qualche mese.

Solo l’idea ci fa grattare…vero? Grattare… Oui! Le
cimici da letto pungono, senza pietà. Approfittano del
nostro beato sonno per succhiare il nostro sangue, e al risveglio
ci grattiamo come dei dementi o, peggio ancora, ci ritroviamo con
orrende reazioni allergiche.

Fatto interessante: le cimice da letto sono molto
democratiche: niente discriminazione e invadono con la stessa gioia
piccoli appartamenti insalubri e loft lussuosissimi dei quartieri
più chics. Le cimici raggiungono tutti. Non si lasciano ne
corrompere ne comprare.

A Parigi non si parla di invasione, ufficialmente è
tutto sotto controllo, ma i servizi tecnici municipali confessano
di dedicare a questi nano-mostri tutto il loro tempo.

Mentre a Broadway certi negozi hanno chiuso per non diffondere
la contaminazione… e si mormora che anche la sede delle Nazioni
Uniti sia invasa…. Scenario di Orrore che non deve
assolutamente arrivare da noi!

Ma se arrivano qui le cimici
newyorkesi-nazionalizzate-parigine dovremmo allora
chiederci… Voulez-vous gratter avec moi ce soir?

Foto: Getty Images

Articoli correlati