Pharrell Williams e il suo discorso per la parità di genere

Pharrell Williams ha ricevuto un dottorato di laurea ad honorem dalla New York University e nel suo discorso ha parlato di parità di genere.

Il 17 maggio scorso Pharrell Williams ha preso parte alla cerimonia di consegna dei diplomi della Tisch School of Arts della NY University. In questa occasione il cantante americano ha ricevuto la laurea di dottorato in Belle Arti.

L’anno scorso, infatti, Pharrell ha partecipato in prima persona alle attività dell’università: ha tenuto una masterclass al Clive Davis Institute of Recorded Music, ascoltando musica prodotta dagli studenti e discutendo sul proprio processo creativo come artista.

Ed è anche per il suo impegno nei confronti delle nuove generazioni che la NY University ha deciso di consegnargli un riconoscimento così importante, per il quale il producer ha ringraziato pubblicamente anche la madre: “assolutamente una buona educatrice”.

Pharrel Williams
Pharrell Williams al World Economic Forum di Davos.

Ma il discorso che Pharell Williams ha tenuto allo Yankee Stadium di New York ha toccato un’importante tematica molto dibattuta negli ultimi mesi negli Stati Uniti: la parità di genere.

Mentre sempre più spesso la stampa americana sottolinea la grave problematica del gender pay gap, ossia la disparità salariale fra uomini e donne, il cantante americano ha spronato i giovani a cambiare la storia.

Secondo Pharrell, le nuove generazione hanno la possibilità di creare uguali diritti e opportunità per uomini e donne, per la prima volta nella storia: “Le nuove generazioni stanno smantellando leggi, principi e valori profondamente radicati ma errati e che hanno trattenuto le donne per troppo tempo e, di conseguenza, hanno trattenuto noi tutti. E lo ripeto con forza. La nostra nazione non ha mai visto niente del genere prima”, e ha aggiunto: “Immaginate cosa succederà quando le donne non saranno lasciate indietro. Il mondo in cui vivremo sarà un mondo molto migliore”.

Pharrel Williams è da sempre in prima linea per diverse tematiche sociali, anche di tipo ambientali: per esempio, in diverse occasioni ha collaborato con l’Onu, Al Gore e Paul Watson di Sea Shepherd con l’obiettivo di lottare per migliorare e salvaguardare l’ambiente e con quest’ultimo ha anche creato Raw for the Oceans, una linea di jeans creata con un innovativo tessuto denim composto da cotone e plastica PET rinvenuta sulle coste dell’oceano Pacifico.

Articoli correlati