16 record mondiali per l’Ecoboost di Ford

In 24 ore stabiliti 16 record per l’ecoboost di Ford. Il nuovo motore compatto di Ford 1.6 diesel e 1.0 benzina stupiscono per prestazioni e bassi consumi.

Il nuovo motore Ford lanciato sul mercato lo
scorso marzo, cancella un altro mito: il tre cilindri Ecoboost 1.0
e il 1.6 TDCi funzionano, e bene; alla pari di un motore di
categoria superiore solo che consumi ed emissioni sono
ridottissimi.

“È difficile credere che
un motore mille di cilindrata
– dichiara Thomas
Zenner, capo ingegnere di Ford – possa essere alla pari degli altri
motori. Grazie all’iniezione diretta, l’Ecoboost ha un’ottima
accelerazione che piace sia agli amanti del motore a benzina, che
agli affezionati del diesel”.

La Focus 1.0 EcoBoost, permette consumi di 4.8l/100km per la
versione da 100 cavalli del motore mille a tre cilindri, mentre la
Focus ECOnetic, spinta da un motore diesel Duratorq TDCi 1.6,
permette di ridurre i consumi a 3.3l/100km e le emissioni di CO2 a
88g/km.

Son bastate 24 ore per dimostrarlo sull’ovale di
Mortfontaine
, in Francia. Le tre Focus EcoBoost 1.0,
sono state scelte da un ufficiale di gara della FFSA
(Fédération Française du Sport Automobile)
direttamente dalle linee di assemblaggio a Saarlouis, in Germania,
e portate in Francia, sempre sotto la rigorosa supervisione della
FFSA.

Un momento della prova su strada
sull’ovale di Mortfontaine con le tre Focus.

16 sono stati i record segnati durante la corsa,
che comprendono il chilometro lanciato e da fermo, il miglio
lanciato e da fermo, nonché la più elevata velocità
media su distanze da 10 a 4104,7 chilometri. La Ford EcoBoost 1.0
da 125 cavalli ha toccato i 100 km/h in 11.3 secondi e raggiunto i
193 km/h di velocità massima.

“Questo motore compatto – ha dichiarato il campione di rally
Jari-Matti Latvala – è davvero capace di stupire in quanto a
prestazioni. Questi record dimostrano quanto la Focus EcoBoost 1.0
sia in grado di essere tanto divertente da guidare quanto economica
nei consumi”.

È tutto il pacchetto ECOnetic Technologies ad
essere stato pensato per una guida economica e comunque piacevole:
lo Start&Stop, la ricarica rigenerativa intelligente, l’Eco
Mode e l’indicatore di cambio marcia sono solo alcuni accorgimenti
che aiutano a ridurre i consumi. Ford ha dimostrato che è
possibile cercare un’altra mobilità e che, comunque, è
necessario osare.

Articoli correlati