Beyond Zero

7 case delle farfalle da vedere

Entrandoci vi sembrerà di immergervi in paradisi dimenticati, lontani dalla presenza dell’uomo. Qui le farfalle, i delicatissimi lepidotteri dalle ali leggiadre, nascono e crescono in totale libertà. Ecco dove si trovano e come raggiungerle.

Strettamente legate all’equilibrio e alla salute dell’ambiente che le circonda, i lepidotteri sono degli ottimi indicatori biologici, ovvero sono specie animali in grado, grazie alla loro presenza, di dirci le condizioni di salute del luogo nel quale ci troviamo. Anche questa grande famiglia che conta più di 150 mila specie sta però soffrendo negli ultimi anni. Si stanno registrando infatti diminuzioni significative nelle popolazioni europee e del Nord America.

Esistono però luoghi, anche nel nostro Paese, dove vengono ricreate tutte le condizioni che si riscontrano in natura e dove vengono fatte nascere e crescere numerosissime specie provenienti da tutto il mondo. Protette e coccolate come fossero in un centro benessere.

 

Ne abbiamo raccolto alcuni, sparsi lungo tutta la penisola, con le indicazioni per poterli raggiungere. Dedicato sicuramente ai più piccoli, ma anche a tutti gli appassionati.

 

Veneto

BUTTERFLY ARC

Via degli Scavi 21, Montegrotto Terme (Pd). Un angolo di foresta tropicale ai piedi dei Colli Euganei. Un vero e proprio “giardino dell’Eden”, la prima casa delle farfalle costruita in Italia. Raccoglie esemplari da tutto il mondo, in particolare delle zone tropicali di America, Asia e Africa. È suddivisa in diverse stanze, in base alla provenienza delle specie. Qui le crisalidi vengono cresciute in speciali nursery visibili ai visitatori, fino a diventare coloratissime farfalle. Passeggiando in questo giardino potrete camminare tra di loro, vederle crescere e perché no accoppiarsi, per continuare il loro, complesso, cerchio della vita. Proprio in questi giorni è stata avvistata a pochi passi dalla casa una grande falena, il bombice dell’ailanto, che si riteneva estinta in quell’area.

 

Emilia Romagna

CASA DELLE FARFALLE & CO.

Via Jelenia Gora 6/D, Cervia (Ra). Un parco nato nel 2002 e dedicato proprio ai più piccoli. Vicino al mare, è un’ottimo diversivo alle giornate in spiaggia. Si tratta di una serra di 500 metri quadrati dove le farfalle volano libere tra fiori e piante tropicali. Banani, palme ma anche piante carnivore. Migliaia di esemplari provenienti dalle foreste equatoriali dell’Africa, dell’Asia, dell’America e anche dall’Australia. Un giardino tropicale dove si potranno fare curiosi incontri. Nel 2013 è stata aperta una nuova serra, il Bruco, dedicata alle farfalle italiane.

 

Toscana

COLLODI BUTTERFLY HOUSE

Via B. Pasquinelli 6, 51012 Collodi (Pt). Un giardino dove prosperano centinaia di farfalle. Si tratta di un edificio serra realizzato in vetro luminoso e climatizzato. Una struttura moderna e innovativa. Qui si possono ammirare sia le farfalle diurne, che quelle notturne (le falene), e vedere come le diverse livree si siano evolute per mimetizzarsi, per attirare gli altri esemplari o per imitare addirittura altri animali. Qui le farfalle arrivano già in forma di crisalide, ma l’habitat è l’ideale anche per la riproduzione spontanea. Il giardino si trova all’interno del Parco di Pinocchio, un parco a tema dedicato agli amanti della favola che tutti conosciamo ed abbiamo amato.

 

Marche

IL GIARDINO DELLE FARFALLE

Contrada Fonte Girata 3, Cessapalombo (Mc). Un piccolo angolo di paradiso immerso nel Parco dei Monti Sibillini. Un vero percorso didattico dedicato alle farfalle, dalla deposizione delle uova, al primo spiegamento d’ali. Il giardino è inoltre attrezzato con uno stagno, che ricrea una zona umida e un orto dedicato alle piante officinali. Molte le attività organizzate anche all’interno del Parco, quindi posto ideale per fermarsi più di un giorno.

 

Abruzzo

BUTTERFLY FARM D’ABRUZZO

Via Aterno Pescara 54, Città di Sant’Angelo (Pe). Una sorta di fattoria delle farfalle, dove i lepidotteri vengono allevati e cresciuti. Anche qui gli esemplari più diversi provengono dalle aree tropicali del Sudamerica, dell’Asia e dell’Africa e sono liberi di volare all’interno di un giardino di 1000 metri quadrati. La passeggiata può essere estesa al giardino didattico, ricco di specie mediterranee e al museo ornitologico.

 

Lazio

FARFALLE & CO.

Viale del Giardino Zoologico 1, Roma. Una nuova area tematica al bioparco di Roma. Una serra di 80 metri quadrati per immergersi in un giardino tropicale con centinaia di farfalle libere. Interessanti per gli appassionati di entomologia, i terrari: un tuffo nel microcosmo tra millepiedi, insetti stecco, mantidi, coleotteri. Non manca l’area didattica con microscopi, modelli 3D e videocamere per mostrare al visitatore ciò che non può vedere ad occhi nudo.

 

Sicilia

CASA DELLE FARFALLE DI MONTESERRA

Via Umberto I 244, Viagrande (Ct). La casa delle farfalle si trova all’interno del Parco Monteserra, piccolo monte alle pendici dell’Etna. Una voliera tropicale, la prima del Sud Italia, che ospita le farfalle più curiose che volano nel nostro mondo. Da notare la nuova voliera dedicata alla farfalla “Aurora dell’Etna”, simbolo dell’ambiente etneo e a rischio di estinzione.

Articoli correlati