Ad H2R Mobility for sustainability la prima italiana della nuova Nissan Leaf

A Rimini, dal 3 al 6 novembre, in occasione di H2R, sarà possibile provare la nuova Leaf con autonomia portata a 250 Km e sperimentare le potenzialità delle auto connesse col sistema Carwings connect.

Una è l’auto elettrica più venduta al mondo (ne circolano circa 200.000 in tutto il mondo). L’altro è uno dei sistemi di bordo più evoluti per gestire al meglio le funzionalità di un’auto elettrica, dalla carica della batteria alla climatizzazione in remoto dell’abitacolo. Potrete sperimentarli entrambi in occasione dell’edizione 2015 di H2R Mobility for Sustainability, la manifestazione dedicata alla mobilità sostenibile e alla green economy, in programma a Rimini Fiera dal 3 al 6 novembre, dove Nissan presenterà in anteprima nazionale la nuova versione 2016 della sua elettrica Leaf.

 

138640_5_8

 

La novità più rilevante riguarda l’adozione di nuove batterie potenziate da 30 kWh, che garantiscono un’autonomia in elettrico di 250 km (anche se fino ad oggi, le esigenze di mobilità del 98% dei proprietari di veicoli del segmento C, ossia quello della Leaf,  si sono rivelate largamente inferiori ai 170 km quotidiani).

In Italia sarà possibile ordinare la Leaf 30 kWh da novembre e le prime consegne verranno effettuate a partire da gennaio. I prezzi? Partono da 28.990 euro, a cui vanno aggiunti 79 euro al mese per il noleggio della batteria (per 36 mesi e fino a 30.000 km annuali). Per chi lo desidera, a Rimini, nell’area esterna ai padiglioni fieristici, la Leaf sarà a disposizione per i test drive, un’occasione da non perdere per chi non ha mai provato l’emozione silenziosa di guidare una vettura elettrica.

 

137062_1_5

 

Nel padiglione Città Sostenibile, Nissan presenterà anche il sistema Carwings, tramite il quale vengono forniti connettività mobile on-demand, servizi di informazione sul traffico, connessione ad internet, collegamento al sistema di navigazione e mappe sempre aggiornate.

Il sistema, disponibile sulla nuova generazione della Leaf, consente ai proprietari delle vetture di controllare in remoto lo stato della carica della loro automobile, di avviare o arrestare il controllo del clima, inviare una mappa del percorso per raggiungere una destinazione. Inoltre il sistema prevede un aggiornamento costante e automatico tramite Internet sia della app sullo smartphone dell’utente, che dell’interfaccia sull’automobile stessa.

 

https://www.youtube.com/watch?v=kcx-3MNLPDY

 

E per chi teme l’ansia da ricarica, una buona notizia: il sistema di navigazione Carwings dice esattamente quanta energia serve per arrivare a destinazione e dove si trova la stazione di carica più vicina.

Articoli correlati
Ford Mach-E, al volante dell’elettrica da Guinness

L’avevamo già incontrata per un primo test drive. Nel frattempo, è entrata nei Guinness dei primati. Così, (ri)eccoci al volante dell’elettrica Mustang Mach-E. Che vi raccontiamo nella nostra video prova.

Il taxi elettrico conquista l’Europa

Dai 400 taxi di Amsterdam, che si conferma la capitale dell’elettrico, alle due Leaf di Roma: viaggio alla scoperta delle città dove il taxi elettrico piace di più.

sponsorizzato da Nissan