Cooperazione internazionale

Adotta un pensionato danese. Il video ironico sull’Africa che li accoglie

Adotta un danese, un povero pensionato danese. In questo video realizzato da una emittente del paese scandinavo si spegne la polemica dei troppi soldi destinati alla cooperazione internazionale.

Dopo la nuova legge della Danimarca che permette alla polizia di confiscare i beni di valore dei richiedenti asilo, i danesi si stanno lamentando sui social network del fatto che vengono spesi troppi soldi per progetti di cooperazione internazionale invece di destinarli alle persone anziane “a casa loro”. Così il programma P3 in onda sulla radio pubblica della Danimarca DR ha realizzato un video a dir poco esilarante in cui si annuncia la nascita di una fantomatica fondazione Adopt-A-Dane (Aadf), adotta un danese, per cercare di restituire quanto donato finora e contribuire a dare una nuova casa e una nuova vita ai “poveri” anziani.

Adotta un danese, anche tu!

“L’Africa ha sentito che gli anziani in Danimarca sono messi male, quindi ora alcune persone di buona volontà hanno aperto la fondazione Adopt-A-Dane. Tutto questo è fantastico”, recita la descrizione del video. Poco importa se in Africa “l’acqua è contaminata, ci sono epidemie e l’elettricità scarseggia perché dai commenti su Facebook sembra che gli anziani danesi siano messi peggio”, dice il protagonista del finto video che esorta il governo di Copenaghen a “lasciare che ci si prenda cura di loro”.

Articoli correlati
Un terremoto nel terremoto

Emergency continua a offrire supporto psicologico e assistenza infermieristica alla popolazione del centro Italia colpita dal sisma nel 2016, dove oggi il restare a casa diventa qualcosa di estremamente complesso.