Australia, le conseguenze apocalittiche del caldo record

I pipistrelli cadono dagli alberi, i pesci muoiono, la frutta si cuoce prima che venga raccolta: le temperature eccezionalmente alte stanno mettendo a dura prova l’Australia.

A noi che viviamo nell’emisfero boreale, ora l’estate manca moltissimo. In questi giorni è arrivato nella nostra penisola un ciclone invernale che ha portato temperature rigide quasi ovunque. Se, da un lato, molti attendevano l’arrivo della neve, dall’altro non possiamo fare a meno di provare una punta d’invidia guardando le foto di chi, nell’emisfero australe, si gode la bella stagione. Del resto, gennaio sembra il mese più lungo dell’anno e già stiamo pensando alle vacanze che ci attendono, fantasticando sui luoghi che ci piacerebbe visitare e sulla sabbia tiepida che in questo preciso istante vorremmo sentire sotto i piedi. In realtà, non abbiamo proprio nulla da invidiare agli australiani.

Anche di notte ci sono più di 30 gradi

Il 12, 13, 14 e 15 gennaio sono stati fra i dieci giorni più caldi nella storia dell’Australia. Gli abitanti di Marble Bar, nel nord-ovest del paese, hanno dovuto sopportare temperature sopra i 40 gradi per 22 giorni di fila, con picchi di 50 gradi. A Noona, nel sud-est, la temperatura notturna di 35,9 gradi è stata la minima più alta mai registrata. Fa talmente caldo che i pipistrelli cadono dagli alberi privi di sensi, la frutta a nocciolo si cuoce prima che venga raccolta, almeno un milione di pesci è morto per colpa della siccità e della scarsità di ossigeno nei fiumi.

Leggi anche:

Australia caldo record
Il 12, 13, 14 e 15 gennaio sono stati fra i dieci giorni più caldi nella storia dell’Australia © James D. Morgan/Getty Images

Sono morti 40 cavalli selvaggi

Immagini che spezzano il cuore arrivano dalla comunità indigena di Santa Teresa, nel cuore dell’Australia. Quaranta cavalli selvaggi sono stati trovati morti nei pressi di una pozza prosciugata. Altri cinquanta, che si trovavano in evidente stato di disidratazione, sono stati soccorsi dai ranger. “Non posso credere che sia successa una cosa del genere: è la prima volta che accade”, racconta sconcertato Ralph Turner, che si è imbattuto nelle carcasse degli animali mentre stava monitorando l’area.

Leggi anche: A rischio un simbolo degli Stati Uniti, la siccità minaccia la sopravvivenza dei cavalli selvaggi

caldo record Australia
Caldo e siccità stanno mettendo a dura prova tutti gli animali d’Australia © Chase Clark/Unsplash

È allarme sanitario

Anche le persone sono in pericolo, soprattutto gli anziani. A Sydney e nel Nuovo Galles del Sud è stato diramato l’allarme sanitario, con il quale gli abitanti sono stati invitati ad uscire il meno possibile. Durante l’Australian open, il famoso torneo di tennis che si tiene ogni anno a Melbourne la terza e la quarta settimana di gennaio, la tennista tedesca Andrea Petkovic è svenuta per colpa delle temperature roventi.

Australia caldo record conseguenze
I tennisti che partecipano all’Australian open stanno facendo i conti con temperature sopra i 40 gradi © Scott Barbour/Getty Images

Scottano le periferie d’Australia

Uno studio condotto dai sostenitori del progetto 202020 Vision, che entro il 2020 mira ad aumentare del 20 per cento gli spazi verdi nei contesti urbani, ha dimostrato che il calore non è distribuito equamente sul territorio australiano. Quartieri limitrofi possono avere temperature molto diverse fra loro; in città le zone più calde sono quelle periferiche. Nei sobborghi si creano così quelli che vengono definiti “continenti di calore”.

Per contrastare questo fenomeno e tutelare i cittadini più poveri è indispensabile ricorrere alla forestazione urbana: secondo le Nazioni Unite “gli alberi, fornendo ombra e rinfrescando l’aria, contribuiscono a mitigare le ondate di caldo e ad attenuare gli effetti dei cambiamenti climatici”. È importante che ognuno di noi conduca uno stile di vita sostenibile; a quel punto può fare affidamento sulla capacità della natura di proteggerci.

Foto in apertura © Haidar Mohammed Aali/Afp/Getty Images
Articoli correlati