Cosmesi naturale

Beauty test: tutto su Lavera basis sensitiv, crema idratante con jojoba e aloe vera

Abbiamo provato per voi la Crema Idratante per pelli sensibili di Lavera basis sensitiv. Ecco la recensione dettagliata.

La crema idratante per pelli sensibili Lavera basis sensitiv è uno dei cosmetici più venduti da Lavera, azienda nota per l’attenzione alla sostenibilità delle proprie creazioni Ma qual è il segreto del suo successo? Quali sono le proprietà e i punti forti del prodotto? Ecco la nostra recensione dettagliata.

Lavera basis sensitiv: cos’è, a cosa serve e come si usa

Si tratta di una crema idratante per il viso dalla consistenza leggera, ma dall’azione profonda e immediata. La formula è certificata da NaTrue e UK Vegan society, due importanti enti che garantiscono sia che si tratti di un prodotto ecologico, sia che non contenga ingredienti di origine animale (e che sia dunque adatto anche per i vegani).

Come si usa

Dopo la detersione, si applica sulla pelle asciutta di viso e collo con un leggero massaggio. Interessante è il fatto che la pelle la assorba rapidamente la crema e che non rimanga alcun residuo oleoso, ma soltanto una sensazione di comfort associata a un buon profumo naturale e non invadente. L’effetto dura molte ore e non affiora sul viso alcuna traccia di unto, cosa che invece può succedere se la formula è troppo ricca di sostanze grasse. La pelle rimane perfettamente mat.

A chi è consigliata

È ideale per tutti i tipi di pelle, comprese quelle sensibili e reattive. Non dimentichiamo che l’idratazione è una necessità che hanno anche le pelli normali e addirittura oleose o impure, già a partire dai vent’anni, se non prima. Questa formula è inoltre perfetta anche per i ragazzi: packaging e profumo sono assolutamente neutri.

Ingredienti e principi attivi: leggiamo l’INCI

Alcuni degli ingredienti principali di questa crema, come l’olio di jojoba, quello di semi di girasole, di mandorle dolci, il burro di Karité, l’amamelide, il succo d’aloe, l’acqua di rosa e quella di melissa e persino l’alcool sono di origine biologica e certificata.  Ecco un’analisi dettagliata dell’INCI.

Troviamo water (cioè acqua) e glycine soja (soybean) oil, ossia olio di semi di soia e caprylic/capric triglyceride, un olio neutro riequilibrante ed emolliente, lenitivo sull’epidermide irritata.

L’alcool, prodotto dalla fermentazione di biomasse contenenti amido e zucchero, ha la funzione di solvente e conservante, evapora rapidamente e non ha azione sulla pelle ma sul prodotto stesso. In questo caso si tratta di un alcool biologico denaturato (reso non potabile) esclusivamente con oli essenziali naturali.

L’hydrogenated palm glycerides è un grasso idrogenato derivato dalla lavorazione dell’olio di palma. Da non demonizzare, soprattutto perché il prodotto è comunque certificato NaTrue.

Anche la glicerina (glycerin) è di origine vegetale, certificata dalla UK Vegan society.

Oli vegetali: emollienti e ricchi di vitamine

Tra gli oli vegetali spiccano il Simmondsia chinensis (jojoba) seed oil, ossia l’olio di jojoba, idratante, emolliente, lenitivo, antietà e protettivo, l’Helianthus annuus (sunflower) seed oil, cioè l’olio di semi di girasole, ricco di acido linoleico, vitamina E, vitamina A, e anche un potente antiossidante; in cosmetica, il girasole rigenera le cellule della cute, è emolliente ed idratante, e costituisce un’ottima base per prodotti cosmetici adatti a tutti i tipi di pelle.

C’è poi il Prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil, olio di mandorle dolci, ampiamente usato in cosmetica  per le sue proprietà nutrienti, elasticizzanti ed emollienti, è ottenuto dalla pressione a freddo del seme ed è molto ben tollerato da pelli sensibili e delicate.

Nella formula è presente anche l'olio di mandorle dolci - Ingimage
Nella formula è presente anche l’olio di mandorle dolci – Ingimage

Da non dimenticare le ottime proprietà del Butyrospermum parkii (shea butter), ossia il burro di Karité: ricco di acidi grassi insaturi e vitamine, ha una consistenza semi solida. Usato sin dall’antichità contro gli effetti negativi delle aggressioni ambientali, ha proprietà antiage, dona morbidezza ed elasticità ed è adatto a tutti i tipi di pelle. Ricco di vitamine A, B, E ed F, ha proprietà emollienti e lenitive.

C’è poi lo stearic acid, un acido grasso emolliente, utilizzato principalmente come regolatore di consistenza nelle formulazioni cosmetiche, alle quali conferisce scorrevolezza senza appesantirle.

In questa crema troviamo anche l’Aloe barbadensis leaf juice, cioè il succo di aloe. Utile a ridurre il prurito, ha un effetto rinfrescante, lenitivo e antiossidante. Stimola la produzione di collagene, oltre ad avere un effetto antibatterico e antimicotico. La pelle arida, irritata e sensibile beneficia dell’effetto di questa pianta.

Uno dei principi attivi è l'aloe vera - Ingimage
Uno dei principi attivi è l’aloe vera – Ingimage

Acque rinfrescanti e vitamine

Nel prodotto ci sono anche diverse acque distillate con funzioni lenitive, rinfrescanti, antiossidanti, riequilibranti e purificanti come quella di amamelide (Hamamelis virginiana water),  di rosa damascena (Rosa damascena flower water) e di melissa (Melissa officinalis leaf water).

Il beta carotene, pigmento naturale di origine vegetale, precursore della vitamina A, svolge una funzione protettiva dai raggi solari, mentre lo Xanthan gum, o Xantano è un additivo di origine naturale usato come addensante anche nell’industria alimentare.

Come tensioattivi emulsionanti e stabilizzanti sono utilizzati il potassium cetyl phosphate, assolutamente innocuo, e la lecitina addizionata a idrogeno (hydrogenated lecithin).

Troviamo anche il torcoferolo (tocopherol) vitamina E, presente naturalmente in molti alimenti, come ad esempio nella frutta, nell’olio di canapa, nell’olio d’oliva e soprattutto nell’olio di germe di grano; steroli di rapa (Brassica campestris rapeseed sterols), che sono una frazione dell’olio, con funzione emolliente e tonificante; e palmitato di acido ascorbico (ascorbyl palmitate), un composto che nasce dall’unione dell’acido palmitico (un acido grasso) con l’acido ascorbico, che altro non è se non la vitamina C. Si tratta in pratica di vitamina C resa più dermoaffine e liposolubile, con la funzione di antiossidante sia sulla pelle sia sul prodotto stesso.

Infine, il prodotto contiene principi attivi di oli essenziali di agrumi e geranio.

Lavera Basis Sensitiv Crema Idratante con Jojoba e Aloe Vera Biologici
Lavera basis sensitiv crema idratante con jojoba e aloe vera biologici

Cosa ci dice la confezione

Certificazioni

NaTrue e UK Vegan Society.

Sostenibilità

Questo è un aspetto molto importante per Lavera. I cosmetici naturali Lavera sono prodotti nel rispetto delle risorse naturali. Gli impianti di produzione vengono alimentati con energia elettrica verde e sono utilizzate materie prime rigenerabili. Le materie prime vengono selezionate con attenzione e le condizioni di produzione devono corrispondere ai principi etici dell’azienda. Sono sempre privilegiate le materie prime biologiche.

Imballaggio

La scatola è in cartoncino FSC (Forest stewardship council), sigla che certifica che il prodotto è realizzato con materiale proveniente da foreste gestite correttamente dal punto di vista ambientale, sociale ed economico. Il tubetto è in plastica riciclabile.

Su un lato della scatola c’è un testo in Tedesco la cui traduzione è: “Garanzia di qualità Lavera da oltre 25 anni – 100 per cento cosmetici naturali certificati con sostanze attive vegetali ed estratti vegetali bio o oli biologici”.

Il prodotto è infatti al 100 per cento sviluppato e prodotto in Germania, con profumi e aromi naturali al 100 per cento, senza conservanti sintetici, solo con emulsionanti dermoaffini di origine vegetale, totalmente senza siliconi, paraffina e oli minerali. La compatibilità cutanea dermatologicamente testata, ma non su animali (dato che Lavera è contraria alla sperimentazione “in vivo”).

Dove si trova e quanto costa

La crema è venduta in formato è da 50 ml per euro 11,70 (prezzo da listino) nei negozi specializzati nel bio e presso alcune catene della GDO.

 

 

Articoli correlati
Ciglia più forti e belle con metodi naturali

Le vogliamo folte, lunghe e ben incurvate. Tant’è che spesso anche i mascara più tecnologici non riescono a soddisfarci totalmente. Possiamo però rinforzare le nostre ciglia e aiutarle a crescere meglio: vediamo insieme come

Depilazione: metodi naturali ed efficaci

I peli superflui, per le donne, sono un problema più grande rispetto alla cellulite. Eppure i modi per liberarsene sono molti. Pochi però sanno che ci sono anche metodi naturali, che in più funzionano molto bene: ecco i più efficaci