Il birrificio più solare al mondo? È in Italia

È lo stabilimento produttivo Heineken di Massafra, il primo al mondo per produzione di energia fotovoltaica e per numero di pannelli solari installati. Nella top 10 anche il birrificio di Bergamo.

Primo per produzione e primo per quantità di pannelli installata. È lo stabilimento produttivo Heineken di Massafra, in provincia di Taranto. L’impianto, presentato ufficialmente nel 2015 durante l’anno di Expo, è stato premiato da Solarplaza, network olandese che si occupa di promuovere le rinnovabili nel mondo, che ha realizzato la Top 50 Solar Beer Breweries.

birrificio
Alfredo Pratolongo e Giovanni Sorce sul tetto solare a Comun Nuovo. Foto via Heineken

La classifica prende in considerazione 50 birrifici in tutto il mondo, molti dei quali produttori artigianali, e li mette in competizione tra loro in base alla quantità di energia rinnovabile impiegata per produrre la birra. Ne esce una lunga lista di birrifici, principalmente ubicati negli Stati Uniti, che hanno scelto le rinnovabili per i processi produttivi.

https://www.youtube.com/watch?v=NbsHUUYcOvg

“Il risultato ottenuto dal birrificio di Massafra, fiore all’occhiello del Gruppo ed eccellenza per il comparto a livello globale, rappresenta un traguardo di importanza cruciale per Heineken”, ha commentatp Alfredo Pratolongo, direttore comunicazione e affari istituzionali Heineken Italia.

heineken
La Baffo d’Ora. Prima birra realizzata con energia fotovoltaica.

La birra fatta col sole

Tra questi ce ne sono almeno un paio che si distinguono, presenti nella top 10. C’è appunto l’impianto di Massafra che, con 13.000 pannelli complessivi e un’estensione di oltre 51.000 mq, è in grado di generare 4,42 GWh di energia elettrica all’anno, riducendo le emissioni di oltre 1.700 tonnellate di CO2 e coprendo il 20 per cento del fabbisogno energetico del birrificio di proprietà del Gruppo.

In questo sito produttivo viene infatti prodotta la birra “fatta col sole”, ovvero realizzata interamente con energia fotovoltaica, come certificato da Certiquality “che ne attesta la produzione con energia rinnovabile equivalente derivante da pannelli solari”, scrive Heineken. C’è poi all’ottavo posto anche lo stabilimento di Bergamo, con 3.984 pannelli e capace di produrre 1,1 GWh di enegia pulita l’anno. Un successo per la produzione sostenibile e un valore aggiunto per il Gruppo Heineken.

Un birrificio solare

“Siamo orgogliosi di questo risultato che fa del birrificio di Massafra non solo un caso di eccellenza per il territorio, ma anche un esempio virtuoso a livello mondiale”, ha invece dichiarato Alina Taru, direttrice del birrificio di Massafra. “Lo scorso anno il Gruppo ha investito oltre 4,2 milioni di euro per migliorare l’impatto della nostra produzione sull’ambiente, riducendo i consumi di acqua e di energia elettrica e termica. Il riconoscimento di SolarPlaza come primo birrificio al mondo per produzione di energia fotovoltaica e per numero di pannelli solari installati è un risultato importante e segna un passo ulteriore nel nostro percorso verso una produzione sempre più sostenibile”.

Articoli correlati