dal 30 Aprile al 1 Gennaio
Via Bartolomeo Colleoni, 18-20, 20149 Milano MI, Italy

A seguito dell’emergenza coronavirus la Regione Lombardia, domenica 23 febbraio, insieme con il Ministero della Salute, ha emanato un’ordinanza che dispone la chiusura di tutta una serie di attività e, in particolare, la chiusura delle manifestazioni fieristiche.

A seguito di questi provvedimenti e, condividendo le preoccupazioni di tutti per l’emergenza sanitaria in atto, lo svolgimento di Fa’ la cosa giusta! è stato rinviato e non si svolgerà quindi nelle date previste. Siamo in attesa delle nuove date: vi terremo informati.


A Fa’ la cosa giusta!, si riparte dalle piante. Si rinnova l’appuntamento con la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, ormai alla sua 17esima edizione. Uno dei temi portanti della prossima edizione sarà il prezioso, e spesso sottovalutato, rapporto tra vita vegetale, umana e animale, e la loro interdipendenza. Le Nazioni Unite hanno infatti proclamato il 2020 Anno internazionale della salute delle piante, con l’intento di sensibilizzare i governi e la società civile a tutelare il mondo vegetale, anche allo scopo di contrastare il dissesto idrogeologico e i cambiamenti climatici.

La presenza delle piante, concorre a ridurre la povertà e a migliorare il nostro benessere psicofisico. La vegetazione influenza in maniera importante le condizioni meteorologiche, garantendo precipitazioni piovose e mitigando il cambiamento climatico. Fenomeni come la deforestazione e la perdita di biodiversità hanno ripercussioni concrete sulla vita quotidiana degli esseri umani e sui processi migratori causati da desertificazione e carestie.

I 32mila mq di spazio espositivo ospiteranno servizi, prodotti e tecnologie per ridurre l'impatto della nostra vita quotidiana - ©Alessia Gatta
I 32mila mq di spazio espositivo ospiteranno servizi, prodotti e tecnologie per ridurre l’impatto della nostra vita quotidiana – ©Alessia Gatta

Fa’ la cosa giusta! affronterà questi temi nella cornice ambiente, giustizia sociale e sostenibilità, che mette al centro incontri, approfondimenti e laboratori per adulti e ragazzi. La Foresta di città sarà uno spazio dedicato a grandi e bambini, caratterizzato da laboratori in cui sperimentare i molteplici usi delle piante: erboristici, farmaceutici, cosmetici e alimentari; conoscere la biodiversità presente nelle aree urbane e non del nostro territorio, imparando a tutelarla.

A Fa’ la cosa giusta! ingresso gratuito

La grande mostra-mercato, organizzata da Terre di mezzo Editore, anche quest’anno prevede centinaia di espositori da tutt’Italia e un ricco calendario di incontri, laboratori e presentazioni, a ingresso gratuito per i visitatori.

Fa' la cosa giusta © Alessia Gatta
L’anno scorso sono stati registrati 65mila ingressi © Alessia Gatta

Non mancherà lo spazio per il cibo biologico e a kmzero, il turismo consapevole e la cosmesi naturale, la moda etica e l’arredamento sostenibile, ma anche proposte vegan, cruelty free e per intolleranti. Il programma di incontri, laboratori e appuntamenti si affiancherà a 32mila mq di spazio espositivo, suddiviso in sezioni tematiche che ospiteranno centinaia di realtà, aziende, associazioni e le loro proposte di servizi, prodotti e tecnologie per ridurre l’impatto della nostra vita quotidiana. L’edizione 2019 si è chiusa con 65mila visitatori registrati, oltre 700 aziende e realtà presenti e 450 appuntamenti nel programma culturale.

Spazio alle scuole

Infine Fa’ la cosa giusta! 2020 ospiterà la terza edizione del salone Sfide. La scuola di tutti, dedicato a insegnanti, dirigenti, studenti e famiglie, con un fitto programma di incontri, laboratori e seminari che affronteranno, tra i molti temi: l’insegnamento e l’apprendimento “con gli altri”, il legame tra scuola, territorio e cittadinanza e lo stretto legame tra libri e libertà. Il convegno principale sarà dedicato alla valorizzazione degli elementi di eccellenza della scuola italiana, ad esempio nel campo dell’inclusione delle differenti abilità e culture. Il programma di Sfide offrirà anche due giorni di formazione specifica per i dirigenti scolastici.

L’energia pulita si trova in fiera

Nell’area Servizi per la sostenibilità (Pad. 03), conferma la sua presenza LifeGate Energy, che per il terzo anno consecutivo proporrà la sua energia 100% rinnovabile e 100% italiana (stand TA 01). I visitatori interessati potranno portare la loro bolletta e stipulare il contratto con LifeGate Energy direttamente allo stand, con l’offerta speciale di un mese gratuito (sola componente energia, fino a 500 kWh). Altrimenti, è possibile lasciare i dati allo stand per attivare il contratto alle condizioni di vantaggio entro il 15 aprile. Veniteci a trovare allo stand TA01

Dove

Fieramilanocity, Padiglioni 3 e 4
viale Scarampo, angolo via Colleoni, gate 4, Milano
(metropolitana M5 lilla, fermata Portello)

Ingresso gratuito
Per saperne di più www.falacosagiusta.org