Facebook è la conferma: rispettare l’ambiente fa bene alla reputazione

In base al weekly monitor di Covalence Facebook fa progressi. Un report di Greenpeace premia la scelta di utilizzare energia rinnovabile.

Facebook ritrova l’appoggio dei media mondiali dopo i commenti negativi ricevuti a causa delle critiche sulla gestione della privacy portate avanti da una ong francese. Il social network è stato, infatti, tra le aziende più apprezzate durante la prima settimana di aprile nel weekly monitor di Covalence Ethicalquote grazie ai progressi significativi raggiunti nel campo ambientale. Un report di Greenpeace ha riferito la scelta della società di utilizzare energia rinnovabile per alimentare i propri servizi web. Lo stesso studio ha anche sottolineato i progressi di Google e Apple.

 

Continua il momento positivo di Volkswagen: l’agenzia stampa Reuters ha riportato che l’azienda tedesca vorrebbe introdurre veicoli ad alimentazione ibrida in Cina. Ma le notizie positive dal colosso dell’automotive non finiscono qui: Vw ha rinnovato l’accordo collettivo con i lavoratori operanti in Spagna per altri 4 anni.

 

Buone notizie anche dal settore fashion: H&M eInditex (l’azienda che ha ideato il marchio Zara) si sono impegnate a eliminare l’uso di fibre vegetali pericolose in tutti i capi in viscosa, in collaborazione con l’organizzazione no profit Canopy. Notizie positive anche dal mondo energetico: la Us Environmental Protection Agency (Epa) ha riconosciuto la societa Sears Holdings come “Energy Star Partner of the Year 2014” grazie al suo impegno nel campo dell’efficienza energetica.

 

Articoli correlati