Ford Kuga, il suv ibrido, ibrido plug-in e mild hybrid. Le caratteristiche spiegate in un video

Suv compatto, disponibile in tre declinazioni ibride, Kuga è la proposta Ford per chi cerca un’auto efficiente, connessa e con una vasta gamma di tecnologie innovative. Un esperto la racconta in un video.

Per Ford si tratta del primo modello offerto in tre declinazioni ibride, dal mild hybrid all’ibrido fino alla versione più virtuosa ibrida plug-in. La nuova Kuga, già disponibile nei concessionari, è un suv dalle dimensioni adatte a una famiglia, con una dotazione molto ricca in termini di sicurezza attiva, di comfort (fra gli accessori anche l’Active park assist che consente manovre di parcheggio completamente automatizzate) e di connettività. Premiata con le 5 stelle Euro Ncap per le sue doti di sicurezza e protezione dei passeggeri in caso di incidente Kuga è disponibile nella versione plug-in hybrid che combina un motore benzina da 2.5 litri, un motore elettrico e una batteria agli ioni-litio da 14,4 kWh, EcoBlue Hybrid che utilizza un motore diesel da 1.5 litri affiancato dalla tecnologia mild hybrid e un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, e nella versione full-hybrid – disponibile a partire dalla fine del 2020 – che consente la modalità di guida completamente elettrica.

Ford Kuga, così aumentano sicurezza e comfort

Ford Kuga offre una dotazione molto ampia in termini di sicurezza attiva e comfort di guida. Dalla tecnologia Drive Mode che consente ai conducenti di impostare i parametri di acceleratore, sterzo e controllo della trazione, oltre ai tempi del cambio per i modelli automatici, per modulare le prestazioni ai diversi stili di guida e di strada, ai numerosi sistemi Adas progettati per offrire maggiore sicurezza al volante favorendo la concentrazione di chi è alla guida. Vediamo come funzionano le principali tecnologie.

  • Lane-Keeping con Blind Spot Assist, monitora l’angolo cieco e gestisce l’arrivo dei veicoli mentre si viaggia su carreggiate a più corsie.
  • Local Hazard Information, avviso di pericolo in tempo reale, informa i conducenti di eventuali situazioni pericolose sulla strada da percorrere prima che queste vengano viste come code, incidenti, ma anche grandinate, acquazzoni improvvisi o persino frane.
  • Pre-Collision Assist con Active Braking, aiuta a evitare o mitigare gli effetti di un eventuale impatto
  • Pedestrian and Cyclist Detection, rileva pedoni e ciclisti presenti sulla strada o che potrebbero attraversare nella traiettoria del veicolo, aiuta i conducenti a evitare gli incidenti o a mitigarne gli effetti.
  • Adaptive Cruise Control, mantiene automaticamente la distanza di sicurezza dai veicoli che precedono, mantiene correttamente l’auto in corsia e regola la velocità entro i limiti, monitorando i segnali stradali e i dati condivisi dal navigatore.
  • Display Head-up, è un visore che consente di tenere gli occhi sulla strada, grazie alla proiezione delle informazioni utili sulla superficie interna del parabrezza.

Leggi anche: Ford annuncia 18 modelli elettrificati entro il 2021. Tutti i dettagli del piano

Ford Kuga, interni spaziosi e connessi

Sedili posteriori riscaldati, la seconda fila che può scorrere per ottenere più spazio per le gambe o per il carico, il bagagliaio con un pratico tappetino reversibile in velluto da un lato e con una superficie in gomma resistente e robusta dall’altro, per evitare che le attrezzature sportive bagnate o infangate possano sporcare l’interno. Ford Kuga offre interni spaziosi e pratici, con soluzioni pratiche come la tecnologia Hands-free che consente l’accesso al vano bagagli con un semplice movimento del piede sotto il paraurti posteriore o il display Head-up che consente di tenere gli occhi sulla strada, grazie alla proiezione delle informazioni utili sulla superficie interna del parabrezza. Fra le dotazioni anche un wi-fi accessibile da un massimo di 10 dispositivi e un’app che permette di gestire da remoto molte funzioni della vettura, incluso lo stato della ricarica della batteria o l’autonomia residua.

Articolo sponsorizzato

Articoli correlati
Tesla Battery day 2020, Elon Musk come Steve Jobs?

Ormai i Tesla Battery day di Elon Musk sono veri “show” attesissimi dai fan della mobilità elettrica di tutto il mondo. A poche ore dall’evento, cresce l’attesa per l’annuncio della “million-mile battery”.