Funghi sott’olio, come si fanno: Ricetta facile e gustosa

Come preparare i funghi sott’olio? Come conservarli? Ecco una ricetta utile per preparare gallinacci sott’olio, porcini sott’olio e chiodini

Ingredienti per la ricetta dei funghi sott ‘olio:

  • 1 kg di funghi porcini piccoli e sodi (vanno bene anche gallinaccio e chiodini)
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 litro di aceto di vino bianco
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 5 foglie di alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • 1 rametto di timo
  • pepe bianco in grani
  • sale

Procedimento: Preparazione step by step

Anche i gallinacci possono essere usati per preparare i funghi sott'olio.
Anche i gallinacci possono essere usati per preparare i funghi sott’olio. I gallinacci sono anche conosciuti come finferli e gallinette

Pulire i funghi con uno strofinaccio umido eliminando tutto il terriccio (se fossero molto sporchi, lavarli velocemente). Tagliare i funghi a pezzi grossi. Portate a ebollizione l’aceto insieme al vino, i chiodi di garofano, l’alloro, il pepe, il timo e poco sale. Appena l’aceto inizia a bollire, unire i funghi e cuocere per quattro minuti. Scolare e stendere su un canovaccio all’aria ad asciugare, per qualche ora.

Sistemateli nei vasi, aggiungendo in ognuno una foglia di alloro. Ricoprire accuratamente con l’olio, controllando che non ci siano bolle d’aria e che i funghi siano sommersi. Chiudere bene i vasi, e procedere con la sterilizzazione: in una pentola capiente piena d’acqua, bollire i vasi per venti minuti, spegnere il fuoco e lasciar raffreddare nella pentola. In questo modo i tappi si abbasseranno, a riprova della fuoriuscita dell’aria all’interno del vaso, creando il sottovuoto. Conservare al buio e al fresco. I funghi sott’olio sono pronti per il consumo dopo un mese.

Articoli correlati