I lavori di luglio

Al culmine della stagione produttiva, adesso si miete e si raccoglie in abbondanza.

  • La Luna di Luglio: la Luna d’oroLa quinta lunazione, che si svolge tra giugno e luglio, è
    considerata la più importante in assoluto, poiché
    durante il suo corso avviene la mietitura e la raccolta dei cereali
    più importanti. Nell’antico Giappone, questa lunazione
    veniva chiamata della “Luna d’oro” a causa della dominanza del
    colore giallo della vegetazione, causato dall’arsura estiva, ma
    anche per l’abbondanza delle messi che in questo periodo
    raggiungono il culmine della stagione. I giorni compresi tra la
    luna nuova e il primo quarto, sono i più favorevoli per
    raccogliere, mietere ed estirpare le erbacce. Ma in generale
    è un momento favorevole per tutti i lavori, almeno fino alla
    luna piena, quando a causa dell’influenza della luna sui flussi
    linfatici, è consigliabile operare con precauzione,
    soprattutto sulle piante da fiore.
  • In giardinoSemine (luna crescente)
    A dimora in piena terra: Althea rosea, Amaryllis belladonna,
    Colchium, Dahlia (talee radicate), digitale, garofano dei poeti,
    gladioli, Gloriosa superba (zampe), Lilium candidum,
    nontiscordardimé, Sternbergia lutea, tuberosa, tigridia,
    violaciocche.Piantagioni (luna crescente)
    Se avete la possibilità di accudire le piante dopo il
    trapianto con annaffiature, frequenti spruzzature sulla chioma ed
    un eventuale ombreggiatura si possono mettere a dimora: agrumi,
    Ficus, lecci, magnolia, alloro, pittosporo, ecc.

    Cimature e Potature (luna calante)
    Potare le rose rampicanti non rifiorenti. Cimare le erbacee da
    fiore per prolungarne la fioritura. Asportare sulle dalie i
    germogli secondari e i bottoni fiorali in soprannumero. Eseguire
    leggere potature di regolazione su ortensia, gardenia, oleandro,
    lantana e sulle siepi. Se la chioma di alberi e arbusti appare
    squilibrata, eseguire a fine fioritura una leggera potatura.

    Lavori (luna calante)
    Pacciamare le aiuole e il sottochioma di alberi e arbusti per
    ridurre l’evaporazione dell’acqua e frenare lo sviluppo delle
    infestanti.

Mimmo
Tringale

Articoli correlati
I lavori di febbraio

I rigori dell’inverno sono quasi al termine e si iniziano a preparare le piante in vista della germogliazione di primavera. Ecco alcuni consigli per il vostro giardino.

I lavori di dicembre

Riparare le piante più sensibili al freddo. Stiamo entrando nel periodo del sonno delle piante del nostro giardino.

I lavori di agosto

Nel pieno dell’estate e della vigoria delle piante. Ma anche caldo e siccità. Ecco i lavori in giardino di agosto.