IGP

IGP = Indicazione Geografica Protetta

Questo marchio attribuito dall’Unione Europea, indica che almeno
una fase del processo produttivo è realizzata su un’area
geografica delimitata. La qualità e le caratteristiche dei
prodotti Igp sono legate dunque a quella particolare area
geografica. Si tratta sia di produzioni agricole che
alimentari.

Tra gli ortaggi Igp i capperi di Pantelleria, i porcini di
Borgotaro e il famoso radicchio rosso di Treviso; tra la frutta le
arance rosse di Sicilia e i limoni di Sorrento; tra le carni
l’agnello di sardegna e il vitellone bianco dell’Appennino Centrale
sono Igp.

th_igp logo
Articoli correlati