Beyond Zero

Il laser che illumina la strada in caso di nebbia

In attesa di essere testata su strada, la nuova tecnologia laser ha già vinto un premio per il suo impegno nel ridurre gli incidenti causati dalla nebbia e per il basso impatto ambientale.

Specialmente chi abita in Pianura Padana lo sa bene. Ci sono giorni d’inverno in cui cala una forte nebbia (capita soprattutto al mattino o alla sera) che rende impossibile vedere anche solo pochi metri più in là. Quando succede, guidare diventa un problema e può rivelarsi molto pericoloso. Accendere i fari antinebbia in questi casi aiuta a farsi vedere dagli altri automobilisti, ma spesso non è sufficiente perché la visibilità per chi guida rimane molto ridotta.

laser
La nebbia rende difficile vedere la strada ©Ingimage

L’idea: laser contro la nebbia

Una soluzione efficace contro la nebbia arriva ora dal Sud, più precisamente dalla Campania. A idearla è stato Domenio Gallo, fondatore e Ceo di LaserAid LTD Srl, che si è messo al lavoro dopo aver visto un tragico incidente mentre rientrava a casa una notte del 2010. “Due giovani persero la vita schiantandosi in una rotatoria non illuminata e resa invisibile dalla nebbia densa”, racconta sul sito della sua start up. “Pensai che doveva per forza esserci un modo per rendere visibili gli ostacoli nella nebbia, ed evitare incidenti come quello, così mi vennero in mente i laser che costruivo da adolescente: li rispolverai e andai a testarli subito nella nebbia”.

laseraid sistema contro la nebbia©Ingimage
LaserAid è una nuova tecnologia contro la nebbia

In attesa di poter testare il laser in strada

Nel 2016, dopo anni di ricerche e test, Gallo ha dato vita a un sistema che proietta fasci laser attraverso la nebbia fitta e la pioggia abbondante creando dei corridoi luminosi da seguire e rendendo visibili i bordi stradali, rotatorie, incroci, passaggi pedonali fino a 1 km di distanza. La nuova tecnologia permette inoltre di proiettare sull’asfalto le scritte dei cartelli stradali (come le indicazioni delle uscite) e si potrebbe utilizzare anche in sostituzione dell’illuminazione a led consentendo un risparmio energetico. Gallo ha collaborato con l’università di Cassino (Fr) ed il Cnr per lo sviluppo tecnico del progetto e ne ha depositato il brevetto. Non sono ancora stati fatti però esperimenti su strada perché mancano i finanziamenti, anche se Gallo attende risposte dall’Europa e sta cercando di realizzare alcune joint venture con imprenditori nella speranza di poter sperimentare LaserAid nel comune di Cassino quest’inverno.

laseraid sistema contro la nebbia
Il laser crea coni di luce che illuminano la strada e gli ostacoli

Un premio vinto

Intanto Laseraid ha vinto il premio “Amico del Consumatore” che ogni anno il Codacons assegna ai soggetti che si sono distinti per l’impegno a favore dei cittadini. Ecco la motivazione del riconoscimento: “I dispositivi LaserAid, che uniscono tecnologia, efficienza e sicurezza, hanno la capacità di garantire una maggiore visibilità della segnaletica e dei bordi stradali anche in situazioni di scarsa visibilità come pioggia e nebbia diminuendo dunque il rischio di incidenti dovuti a condizioni avverse. La tecnologia Laseraid garantisce, allo stesso tempo, un basso impatto ambientale grazie ai bassi costi di costruzione e manutenzione, la riduzione dell’inquinamento luminoso e la grande efficienza energetica”.

Articoli correlati