Lo stadio di bottiglie di plastica a Taiwan

Presentato a Taiwan il progetto di uno stadio ecosostenibile realizzato con bottiglie di plastica, pula di riso e pannelli solari.

Il progetto di uno stadio di calcio senza travi in acciaio o calcestruzzo, costruito utilizzando quasi solo materiali ricavati da bottiglie di plastica, è stato presentato a Taiwan dalla Miniwiz Sustainable Energy Development.

I progettisti hanno ideato una struttura a cielo aperto sospesa da 2 gru di 200 tonnellate, senza utilizzare alcuna trave in acciaio o calcestruzzo. Per assicurare la giusta resistenza, lo stadio in plastica riciclata combina speciali mattoni in poliuretano termoplastico, polietilene tereftalato e pula di riso riciclata. Altro punto di forza è l’uso di pannelli solari, per sfruttare l’energia naturale del sole.La Miniwiz ha già firmato numerosi progetti architettonici sostenibili: comeEcoArk, il padiglione realizzato per il Taipei International Flora Exposition nel 2010, i cui muri hanno previsto l’utilizzo di 1.5 milioni di bottiglie di plastica riciclata, e il “Nike Area 13 pop-up stadium” realizzato a Beijing con tecnologie green.

 

Articoli correlati