Cosa ha detto Obama al summit sulla green economy in Argentina

La transizione energetica andrà avanti, perché la comunità e le aziende lo vogliono. Da Cordoba, Barack Obama lancia un messaggio di ottimismo.

Era indiscutibilmente l’ospite d’onore e non ha tradito le attese. Il 6 ottobre Barack Obama è salito sul palco della Cumbre Economía Verde 2017, il summit sulla green economy che si è tenuto nella città di Cordoba, in Argentina. Di fronte a una platea gremita, ha tenuto un discorso sui cambiamenti climatici e sulle responsabilità di tutti, cittadini e imprese, nei confronti delle future generazioni. “Non possiamo condannare i nostri figli, e i loro figli, a un futuro di danni irreparabili – ha dichiarato –. Siamo la prima generazione a percepire l’impatto dei cambiamenti climatici, ma anche l’ultima a poter fare qualcosa di concreto su questi temi”.

Nonostante Trump, non tutto è perduto

Obama non poteva non affrontare il tema delle politiche ambientali ed energetiche messe in campo dal suo successore Donald Trump, di stampo radicalmente opposto alle sue. Proprio pochissimi giorni dopo il suo intervento in Argentina, l’amministrazione di Washington ha deciso di rottamare il Clean Power Plan, il provvedimento più importante che l’amministrazione democratica in tema di energia.

Secondo l’ex-presidente, però, non tutto è perduto. Anche dopo essere usciti dall’Accordo di Parigi, “la buona notizia è che gli Stati Uniti raggiungeranno i loro obiettivi, nonostante l’approccio differente della nuova amministrazione. Perché gran parte di quello che abbiamo fatto è ormai entrato nel cuore della nostra economia e della nostra cultura, perché i nostri stati, le nostre città, le nostre università, le nostre grandi aziende hanno chiarito che continueranno ad andare avanti per il bene delle future generazioni”. Anzi, Obama considera l’Accordo di Parigi solo come un primo passo che va seguito dall’imposizione di obiettivi sempre più ambiziosi, che “spalancheranno le porte affinché aziende, scienziati e ingegneri mettano in campo innovazioni e investimenti nelle soluzioni hi-tech a basso impatto ambientale, a livelli che non abbiamo mai visto finora”.

Il summit sulla green economy di Cordoba

La seconda edizione del Cumbre de Economía Verde si è tenuta nella città di Cordoba, in Argentina, il 5 e il 6 ottobre. Si tratta di uno spazio di incontro e confronto tra grandi personalità della scienza, dell’economia e dello sviluppo sostenibile, di fronte a una platea di persone desiderose di acquisire gli strumenti per portare il cambiamento nella comunità in cui vivono. L’obiettivo della Fundación Advanced Leadership, madre dell’iniziativa, è quello di formare trecento leader “green” che amplifichino e diffondano questi messaggi di sostenibilità e responsabilità in tutto il paese.

 

Foto in apertura: Jamie McCarthy/Getty Images for Bill & Melinda Gates Foundation

 

 

Articoli correlati