One like one bee. Adottiamo centomila api insieme ad Arkopharma

Salvare un’ape con un like su Facebook: è quello che possiamo fare tutti noi, a partire da oggi, grazie alla campagna One like one bee lanciata da Arkopharma in collaborazione con LifeGate.

Oggi, 20 maggio 2019, ricorre la seconda edizione della Giornata mondiale delle api istituita dalle Nazioni Unite. Possiamo celebrarla all’insegna di una buona notizia; anzi, a dire il vero le buone notizie sono due. La prima è che Arkopharma, una delle più note aziende che operano nel campo della medicina naturale, aderisce al progetto Bee my Future di LifeGate. La seconda è che, grazie alla campagna One like one bee, ciascuno di noi può dare il suo contributo tangibile: basta un semplice like su Facebook.

 
 

Come funziona One like one bee

Quando sentiamo parlare del fenomeno della moria delle api, non dobbiamo pensare che siano a repentaglio solo alimenti preziosi e benefici come il miele, la propoli e la pappa reale. Questa, purtroppo, è soltanto una piccola parte delle minacce che si stagliano all’orizzonte. Se è vero che oltre due terzi delle colture usate per l’alimentazione umana sono impollinati dalle api, appare evidente come il futuro delle api sia legato a doppio filo al futuro della sicurezza alimentare globale e della biodiversità.

Bee my Future
Bee my Future è il progetto di LifeGate che sostiene il lavoro di un apicoltore nel milanese © Pixabay

Da diversi anni ormai LifeGate ha deciso di fare la sua parte, scegliendo una strada che fosse il più possibile concreta. Nasce così il progetto Bee my Future, che sostiene il lavoro di un apicoltore hobbista selezionato da Apam (Associazione produttori apistici della provincia di Milano). A partire da oggi, tutti noi possiamo metterci all’opera per far crescere questo progetto mattone dopo mattone. Grazie alla campagna One like one bee, infatti, Arkopharma adotterà un’ape per ogni nuovo like alla sua pagina Facebook. Per regalare all’apicoltore altre due arnie bisogna raggiungere il traguardo dei 100mila like: bastano pochi secondi e non bisogna nemmeno muoversi da casa, quindi non ci sono scuse!

Arkopharma, medicina naturale e apicoltura responsabile

Arkopharma, leader in Europa nel settore dei medicinali e dei preparati a base di piante, il mondo delle api lo conosce da tempo. Tra i numerosi integratori naturali che produce nei suoi laboratori di Carros (in Francia) c’è anche la gamma di pappa reale Arkoroyal®, la prima ad avere ottenuto da parte di un organismo indipendente la certificazione ufficiale di apicoltura responsabile.

Come spiega a LifeGate il direttore generale Stefano Gramignoli, ciò attesta innanzitutto che la pappa reale è di qualità superiore rispetto a quella sancita dai requisiti dell’Unione europea e dell’agricoltura biologica. L’azienda inoltre monitora costantemente l’inquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo nei pressi degli alveari, e garantisce il rispetto dei diritti dei piccoli apicoltori locali. Ad Arkoroyal® sarà intitolata una delle due arnie di Bee my Future che potremo costruire insieme, like dopo like.

 

Foto in apertura © Behzad Ghaffarian / Unasplash
Articoli correlati