“PandaLive”: concerto per il Wwf

Antonella Ruggiero, Maurizio Colonna, gli Agricantus, i Fumisterie si esibiranno all’Auditorium Parco della Musica di Roma per combattere la povertà e difendere l’ambiente.

Un’occasione unica, quella di giovedì 30 marzo
all’Auditorium Parco della Musica di Roma: un concerto di
beneficenza i cui proventi (il biglietto costa 20 euro) saranno
devoluti interamente, al netto delle spese, al Wwf per la
realizzazione di alcuni progetti umanitari in Africa. In
particolare, il Wwf sta promuovendo, nella Repubblica Democratica
del Congo, un grande piano per lo sviluppo delle popolazioni locali
e la protezione dell’ambiente.

Gli artisti partecipanti rappresentano alcune delle realtà
più innovative del panorama musicale attuale: Antonella
Ruggiero, Maurizio Colonna, Gli Agricantus, i Fumisterie.

La Ruggiero, per quattordici anni cantante dei Matia Bazar e dal
’96 interprete solista, è una delle voci più
versatili della canzone italiana, dotata di un timbro vocale
particolarissimo e attenta alle tradizioni musicali di altre
culture del mondo. Dal 2005 ha iniziato una collaborazione con
Frank Gambale (chitarra elettrica e acustica) e con Maurizio
Colonna, virtuoso della chitarra classica, con cui dividerà
il palco anche nella manifestazione “PandaLive”.

Gli Agricantus, formazione palermitana nata nel ’79, sono un
notevole esempio di Word Music basato sulla commistione fra la
trance e la musica etnica di ispirazione mediterranea. Vincitori
nel ’97 del PIM (Premio Italiano per la Musica), hanno partecipato
alla colonna sonora del film “Hammam – Il bagno turco” di Ferzan
Ozpetec (1997) e realizzato quella di “Placido Rizzotto” (2000) di
Pasquale Scimeca.

Apriranno la serata i Fumisterie, gruppo vincitore del Festival
Arezzo Wave nel 2005, caratterizzati da un eclettico stile musicale
influenzato da diversi generi (grunge, new-wave, indie,
post-rock).

Una serata per ribadire, ancora una volta, quanto la musica di
qualità possa contribuire ad attirare l’attenzione su valori
fondamentali per tutti come la difesa dell’ambiente e la lotta
contro la povertà.

Olimpia Ellero

Link utili:
Sito
di Antonella Ruggiero
Sito di
Maurizio Colonna
Sito degli
Agricantus
Sito dei
Fumisterie
Pagina web della manifestazione dell’Auditorium
Pagina web della manifestazione sul sito del
WWF

Siamo anche su WhatsApp. Segui il canale ufficiale LifeGate per restare aggiornata, aggiornato sulle ultime notizie e sulle nostre attività.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
La strage dei bambini a Gaza nella foto vincitrice del World press photo 2024

Si chiamava Saly, aveva cinque anni. Nello scatto vincitore del World press photo 2024, il concorso di fotogiornalismo più importante al mondo, non si vede un centimetro del suo corpo senza vita. E non si vede nemmeno il volto della zia, Ines Abu Maamar, che lo stringe forte a sé. Mohammad Salem, fotografo dell’agenzia Reuters,