Le banche costruiscono piste ciclabili a Bangkok

Una delle piste ciclabili più originali del mondo. Un esempio di come anche attraverso i privati le megalopoli possano imboccare la via della sostenibilità.

L’aeroporto di Suvarnabhumi di Bangkok dà il via a un importante progetto di sviluppo sostenibile della metropoli orientale. Lungo una fascia verde che costeggia la struttura aeroportuale 3.000 persone al giorno sfrecciano su due ruote.

 

Copyright All rights reserved by Mikael Colville-Andersen 2© Mikael Colville Andersen/Flickr

Il sottofondo è quello dei motori degli aerei, l’ambientazione è quella di un percorso chiuso tra la recinzione delle piste e una fascia verde oltre la quale si stagliano i grattaceli di una delle città più popolate e urbanizzate del mondo. In questo scenario, la riqualificazione dell’ex strada di accesso all’aeroporto di Bangkok acquisisce dei connotati più che eccezionali. I 23,5 chilometri di pista ciclabile che costeggiano la zona aeroportuale, finanziata dalla seconda banca più importante della Thailandia, la Siam Commercial Bank (Scb), è oggi una delle mete per ciclisti più interessanti del mondo. Una delle cinque passeggiate ciclistiche di collegamento agli aeroporti scelte dalla Cnn. La pista ciclabile di Bangkok è un percorso di gomma verde antiscivolo, popolato ogni giorno da persone di tutte le età che passeggiano o si allenano nelle ore più fresche della giornata, mentre ai bambini è dedicato il primo tratto attrezzato per la loro sicurezza.

 

La riqualificazione di quest’area, il fossato che protegge l’aeroporto dalle frequenti inondazioni, tratteggia una rinnovata attenzione delle autorità locali verso la progettazione sostenibile della città. Non a caso, in risposta anche dei finanziamenti del programma 100 resilient cities della Fockefeller Foundation, il primo ministro thailandese Prayuth Chan-Ocha ha dichiarato che questa pista ciclabile sarà solo il primo di una lunga serie di interventi per migliorare la qualità della vita degli abitanti di Bangkok.

 

[vimeo url=”http://vimeo.com/108142300″]

Per la messa a punto del percorso ciclabile è stata chiesta la consulenza della Copenhagenize Design Company per portare in Thailandia l’esperienza e l’efficienza danese sui sistemi di trasporto a basso impatto ambientale. Una progettazione resiliente per affrontare la congestione del traffico cittadina attraverso una nuova rete infrastrutturale e un sistema di percorsi ciclabili urbani ed extraurbani.

 

In vista di uno sviluppo più ampio, per cui la pista ciclabile verrà presto attrezzata con servizi e un’illuminazione adatta per l’apertura notturna, il percorso ciclabile intorno all’aeroporto internazionale di Bangkok sarà una delle più brillanti (se non uniche) reti di mobilità sostenibile del mondo.

 

Immagine in evidenza © Mikael Colville Andersen/Flickr

 

Articoli correlati
SWISS, per volare sentendosi sempre a casa

Per Swiss non siete solo dei passeggeri a bordo dell’aereo, ma dei veri propri ospiti da far sentire a casa anche in viaggio. Menù di qualità, cabine spaziose e luminose, velivoli innovativi che riducono le emissioni. Perché sono le piccole cose a fare le grandi differenze.