Pizza dolce di Pasqua al cioccolato e cannella

Aromatica, speziata e golosa, la ricetta della pizza dolce integrale di Pasqua è perfetta per chi ama i dolci che prendono spunto dalla tradizione.

indice_sostenibilita_03

Questa ricetta è infatti tipica della tradizione culinaria del Centro Italia, tra Roma e l’Abruzzo. Un dolce speciale per la colazione di Pasqua. Noi l’abbiamo interpretato con farina integrale, zucchero di canna e cioccolato.

Ingredienti per 4-6 persone

350 g di farina di frumento integrale
100 g di zucchero di canna
100 g di burro
5 uova bio
25 g di lievito di birra
la scorza di 1 limone non trattato
la scorza di un’arancia non trattata
100 g circa di gocce di cioccolato fondente
1 cucchiaino di cannella in polvere
sale

pizza dolce
Gli ingredienti golosi per la pizza dolce di Pasqua © Beatrice Spagoni

Preparazione

Lasciar sciogliere il lievito sbriciolato in un bicchiere con un poco di acqua tiepida, per circa 15 minuti. Intanto, sciogliere il burro e versare la farina e lo zucchero in una ciotola capiente, aggiungere un pizzico di sale, fare un buco al centro e rompervi 4 uova, il burro fuso e il lievito sciolto nell’acqua. Amalgamare bene tutti gli ingredienti ed iniziare ad impastarli, aggiungere quindi la cannella, le gocce di cioccolato e la scorza grattugiata di limone e arancia.

Pizza dolce
L’impasto di tutti gli ingredienti, nel momento che precede la prima lievitazione © Beatrice Spagoni

Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi farne una palla, incidere la superficie, coprire con un canovaccio di cotone e lasciare lievitare in un luogo tiepido e riparato da correnti per circa 1 ora. Riprendere poi l’impasto, lavorarlo velocemente su di un piano spolverato con della farina, poi rifare la palla e metterla in uno stampo imburrato e infarinato (o ricoperto con un foglio di carta da forno) di 22 cm circa di diametro e 12 di altezza, inciderla, coprirla con un canovaccio e lasciarla lievitare ancora per 3 ore (sempre al riparo in un luogo tiepido). Preriscaldare il forno a 200°C. Trascorso il tempo di lievitazione, spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto dell’uovo rimasto, infornare e lasciare cuocere per circa 30 minuti, o comunque finché la superficie sarà di un bel colore scuro. Prima di sfornare controllare con uno stecchino che sia cotto anche l’interno, quindi sfornare la pizza di Pasqua, toglierla dallo stampo e lasciarla raffreddare su di una gratella.

Notizie e consigli

La pizza dolce di Pasqua è un dolce tipico di Roma e del Centro Italia. Si consuma la mattina di Pasqua con uova e salumi o cioccolato. La versione originale prevede i canditi invece del cioccolato, ma anche qualche goccia di liquore o altre spezie, come anice o noce moscata. Ognuno può crearla secondo il proprio gusto. Esiste anche una versione salata con formaggio, soprattutto Pecorino e Parmigiano, sempre da gustare per la prima colazione con i salumi.

Pizza dolce
Sfornare la pizza dolce, lasciarla intiepidire e servirla © Beatrice Spagoni

Articoli correlati