Podride, la bicicletta a 4 ruote che si guida come una citycar

Una piccola auto da pedalare: Podride è una bicicletta a 4 ruote a pedalata assistita coperta. Grazie al successo del crowdfunding farà ancora parlar di sé.

Presto potremo vedere le biciclette a 4 ruote nelle città italiane grazie a Podride. Uno dei motivi per cui le persone tentennano nel passare dall’automobile alla bicicletta è il rischio di bagnarsi sotto la pioggia: Podride può essere la soluzione del futuro della mobilità sostenibile in città.

 

L’idea è di un ingegnere svedese che si chiama Mikael Kjellman e per l’Italia potrebbe anche diventare il piccolo oggetto del desiderio dei giovani del futuro. Infatti se in principio i ragazzi sognavano il motorino, poi le mini-car che non sono altro che scooter a quatro ruote coperti, diventando più ambientalisti il passaggio dalla tradizionale bicicletta a un mezzo come Podride diventa sicuramente allettante.

 

bicicletta a 4 ruote
L’ideatore di questa bicicletta a 4 ruote ha creato una raccolta fondi su Indiegogo. Foto dalla pagina Facebook di Podride.

 

Se questo prototipo di bicicletta a 4 ruote dovesse essere venduto in tutta Europa dipenderà soprattutto da quanti decideranno di supportare Podride, con un finanziamento dal basso aperto sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo. Al momento le cifre sono altamente incoraggianti nel portare avanti questo progetto: di 30000 euro chiesti da Kjellman ne sono già stati raccolti più del doppio da quasi 800 donatori.

 

Cifre che già gli permettono di fare un ulteriore passo nella lista di cose da fare: realizzare un kit completo da produrre in scala. Qualora Podride avesse raggiunto i  centomila euro si sarebbe aperta la strada della realizzazione di un modello componibile in stile Ikea.

 

Podride, caratteristiche della bicicletta a 4 ruote

Si tratta sostanzialmente di un quadriciclo e con un piccolo motore incorporato: Podride è una sorta di e-bike con copertura in materiale termico e alluminio, ottima per ripararsi dalle intemperie e dal freddo. La pedalata assistita può permettere a questa bicicletta a 4 ruote di raggiungere venticinque chilometri all’ora, per un’autonomia di sessanta chilometri. Il prezzo che Mikael Kjellman starebbe decidendo per la vendita si aggira sui 2500 euro, meno di altri prodotti simili.

Podride ha una lunghezza di 1,80 metri e un’altezza pari a citycar, quindi non crea problemi di visibilità al pedalatore né soggezione rispetto all’essere circondato dalle macchine. Questa bicicletta a 4 ruote è dotata di un piccolo portabagagli, ottimo per riporre le buste dopo una spesa al negozio. Per carichi più importanti niente paura: è possibile agganciare un piccolo rimorchio.

 

“Questa campagna è stata creata per raccogliere fondi ma nel lungo termine l’obiettivo è promuovere le bike-car – spiega Mikael Kjellman su Indiegogo – per questo è importante diffondere il messaggio in tutto il mondo, parlarne con gli amici e chiedere alle istituzioni piani della mobilità che permettano e facilitino la diffusione di questo tipo di veicoli”.

Articoli correlati
Le e-bike spopolano al BikeUp 2016 di Lecco

BikeUp 2016 si ripropone come evento di caratura internazionale, per conoscere il mondo delle e-bike e del turismo sostenibile in bicicletta, il tutto all’insegna del divertimento nella splendida cornice del lago di Lecco.