Samantha Cristoforetti con l’Unicef per salvare i bambini dalla malnutrizione

L’Unicef ha un testimonial spaziale per la nuova campagna contro la malnutrizione e la mortalità infantile: l’astronauta Samantha Cristoforetti.

Impresa straordinaria è il nome della nuova campagna dell’Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, contro la malnutrizione e la mortalità infantile.

Il nome della campagna di comunicazione introduce un obiettivo concreto, straordinario ma non impossibile: riuscire a salvare i tre milioni di bambini che ogni anno nel mondo muoiono per cause legate alla malnutrizione. L’Unicef chiede l’aiuto si tutti per raccogliere fondi e fornire alimenti terapeutici e realizzare gli interventi necessari.

samantha-cristoforetti-yt

Chi è Samantha Cristoforetti

Un’ìmpresa straordinaria con un testimonial eccezionale. Samantha Cristoforetti, astronauta dell’Agenzia spaziale europea dal 2009 e prima donna italiana di sempre ad andare nello spazio, ha deciso di donare la sua popolarità di questi giorni per lanciare un messaggio racchiuso in due brevi video girati prima di partire e una serie di tweet con l’hashtag #impresastraordinaria dallo spazio per dare la visibilità giusta all’iniziativa.

“Chiedo il vostro sostegno all’Unicef”, dice Cristoforetti “per una missione di importanza straordinaria: salvare i bambini dalla malnutrizione. Non credo nelle imprese impossibili, solo nelle imprese straordinarie”.

La campagna dell’Unicef si concentra su due situazione di crisi umanitarie molto gravi: Repubblica Centrafricana e Sud Sudan. In questi due paesi la violenza sta causando carestie che colpiscono milioni di persone, per la maggior parte bambini.

L’Unicef chiede quindi donazioni per riuscire ad assistere le popolazioni attraverso alimentati e preparati dall’alto valore nutrizionale, ricchi di sali minerali e vitamine in grado di far recuperare in poco tempo il peso perso dai bambini.

Articoli correlati