Toyota consegna sei veicoli con allestimento speciale al Comitato paralimpico

La partnership tra Toyota e il Comitato italiano paralimpico prosegue per promuovere, a livello nazionale e globale, una mobilità inclusiva e sostenibile.

Promuovere, attraverso i valori dello sport, una società senza barriere e discriminazioni, in cui ognuno possa affrontare le proprie sfide e superarle. È questo l’obiettivo della partnership fra Toyota Motor Italia, il Comitato italiano paralimpico (Cip) e i Comitati olimpici nazionali (Coni). L’ultimo step del sodalizio ha portato alla consegna al Cip di una flotta di sei vetture – tre Proace Verso, due RAV4 e una Lexus NX – con allestimento specifico per assicurare il trasporto alle persone con mobilità ridotta. Attraverso l’uso integrato di vetture, tecnologia avanzata, innovazione e robotica, da diversi anni la casa giapponese è impegnata a offrire la migliore mobilità possibile per tutti.

comitato
Le vetture consegnate hanno uno specifico allestimento per persone con mobilità ridotta © Toyota

Quattro anni di intensa collaborazione

Come spiega Mauro Caruccio, ad di Toyota Motor Italia, “vogliamo supportare lo sviluppo di una mobilità aperta a tutti e nella quale ogni limite sia superabile grazie alla forza di volontà e all’ingegno umano. In questo contesto si inserisce la partnership con il Cip, con il quale condividiamo gli stessi valori e lo stesso spirito. Sono convinto che insieme possiamo continuare il percorso verso una società più inclusiva dove ogni individuo sia libero di muoversi. Sono ormai trascorsi quasi quattro anni da quando è iniziata la partnership ed è incredibile l’arricchimento che abbiamo ricevuto grazie alla frequentazione con persone e atleti fantastici per la determinazione, la passione e l’entusiasmo che sono capaci di trasmettere”. La collaborazione – che si inserisce nell’ambito di quella più ampia tra il Comitato olimpico internazionale e il Gruppo Toyota a livello globale – ha preso il via il primo gennaio del 2017; dopo pochi mesi fu lanciata l’iniziativa corporate Start Your Impossible, che segnò l’inizio di un nuovo percorso del brand teso ad affermarsi, sempre di più, come un operatore di mobilità a 360 gradi.

mobilità per tutti, comitato paralimpico
La partnership fra Toyota e il Cip ha preso il via il primo gennaio del 2017 © Toyota

Un binomio basato su valori condivisi, quello del Comitato paralimpico e di Toyota

“La nostra collaborazione – è il pensiero di Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico – si rinnova ogni anno con l’entusiasmo e la passione che, da sempre, caratterizzano i nostri mondi. Un binomio che si fonda su una forte condivisione di quei valori di resilienza, solidarietà, dignità che ogni atleta paralimpico pone alla base del proprio impegno sportivo e sociale. Toyota in questi anni è sempre stata al fianco del mondo sportivo italiano, olimpico e paralimpico. Un impegno testimoniato da una campagna comunicativa dal fortissimo impatto sociale come The Unbreakable, di grande potenza mediatica, che – specie nella dura fase del lockdown – ha avuto il merito di fare breccia nel cuore di milioni di persone. Siamo lieti, quindi, di rinnovare questa collaborazione, con la speranza di festeggiare assieme una nuova stagione caratterizzata da traguardi culturali e sportivi”.

La campagna The Unbreakable

Con l’iniziativa Start Your Impossibile Toyota ha voluto tracciare un nuovo percorso, un modo nuovo di affrontare le sfide e superare i propri limiti, attraverso un cambiamento difficile da intraprendere ma decisivo. Dato che l’autonomia di movimento è parte fondamentale della libertà di ogni persona, l’impegno della casa automobilistica è indirizzato verso la creazione di una società priva di barriere e limitazioni, che consenta a chiunque di muoversi liberamente.

comitato
The Unbreakable è il nuovo capitolo della campagna globale di Toyota Start Your Impossible © Toyota

La sfida continua, il superamento dei propri limiti, il rispetto delle persone e del lavoro di squadra, sono valori che accomunano le storie degli atleti paralimpici con lo spirito di Toyota. Da qui è nato il progetto The Unbreakable, per raccontare – attraverso video dal forte impatto emozionale – le vicende straordinarie di persone che sono andate oltre i limiti propri e le regole della società, per rendere la libertà di muoversi un diritto sempre più sostenibile.

Articoli correlati